Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/01/2016
Oltre 150 percorsi triennali di istruzione e formazione.

La Regione propone agli studenti piemontesi in uscita dalla scuola secondaria di primo grado di assolvere l’obbligo scolastico in alternativa alle offerte quinquennali (licei, istituti tecnici o professionali) scegliendo tra oltre 150 percorsi triennali di istruzione e formazione che permetteranno di ottenere una qualifica professionale riconosciuta a livello nazionale e comunitario e valida per l'inserimento nell'attività lavorativa ed acquisire crediti per l'eventuale rientro nel sistema scolastico.

Le figure previste sono 21 e per ciascuna di esse vengono indicate le competenze da acquisire, nonché le abilità minime e le conoscenze essenziali.

Secondo Gianna Pentenero, assessore regionale all’Istruzione e Formazione professionale, “questa possibilità rappresenta una più che valida alternativa ai canonici percorsi scolastici. Da diversi anni, inoltre, hanno contribuito all’avvio di una stagione decisamente nuova per i sistemi regionali di formazione professionale, molto più efficaci sia dal punto di vista delle opportunità offerte che della spendibilità nazionale ed europea dei titoli rilasciati”.

Le iscrizioni dovranno essere effettuate dalle famiglie secondo la tempistica prevista dal Ministero dell’Istruzione, presumibilmente da metà gennaio a metà febbraio 2016, e potranno essere effettuate on line, come già dallo scorso anno, presso i Centri provinciali di formazione professionale, le istituzioni formative accreditate e gli Istituti professionali statali in regime di sussidiarietà integrativa.

La piena copertura di questa offerta formativa, alla quale lo scorso anno hanno aderito circa 2500 ragazzi che hanno scelto soprattutto la ristorazione e l’estetica, comporta un investimento di 44.415.000 euro, provenienti da risorse del Fondo sociale europeo, della Regione e del Ministero del Lavoro.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.