Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/12/2015
Boschi urbani per compensare le emissioni inquinanti.

La Regione Piemonte mette a disposizione del progetto “Un bosco per la città”, ideato da Mario Pianesi dell’associazione “Un punto macrobiotico” e che fino ad oggi ha permesso di piantare 270.000 alberi in 440 ettari di terreno in tutta Italia, le piante autoctone dei tre vivai di Fenestrelle, Chiusa Pesio e Vercelli ed individuerà i terreni idonei alla piantumazione. I Comuni aderenti al progetto, come ad esempio Chieri, preparano i terreni, comunicano alle scuole e alle associazioni l’iniziativa e poi gestiscono la messa a dimora delle piante e la manutenzione del bosco insieme alle scuole.

Si contribuirà così alla realizzazione di un’iniziativa che vuole educare le giovani generazioni e tutti i cittadini sull’importanza della qualità dell’aria e delle aree alberate quali riserve fondamentali di ossigeno.

“L’invito a ridurre le emissioni nocive arrivato dalla conferenza sul clima di Parigi - ha detto l’assessore regionale all’Ambiente, Alberto Valmaggia, presentando il progetto il 2 dicembre nel Centro Incontri della Regione a Torino - spinge a dare sempre più spazio a iniziative importanti come questa, in cui la creazione di boschi nelle nostre città permette di compensare, almeno in parte, l’inquinamento. La partecipazione degli alunni è fondamentale perchè, contribuendo a creare il bosco con le loro stesse mani, capiscono concretamente che tutti siamo responsabili dell’ambiente in cui viviamo e la sua salvaguardia è un nostro dovere”.

Il progetto è patrocinato anche da Onu, Unesco, Convenzione contro la desertificazione (Uncdd), Ministero dell’Ambiente, Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Corpo forestale dello Stato.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.