Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

29/07/2015
Riunione della Giunta regionale del 27 luglio.

Organizzazione ospedaliera, formazione professionale, sviluppo dell’artigianato, indennità alle aziende agricole danneggiate da calamità, rete ciclabile piemontese sono stati i principali argomenti esaminati il 27 luglio dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Organizzazione degli ospedali. Come proposto dall’assessore Antonio Saitta, vengono forniti ai direttori delle aziende sanitarie i criteri per l’individuazione delle strutture semplici e complesse secondo cui organizzare l’attività degli ospedali. Così, subito dopo la pausa estiva, sarà possibile completare il quadro della programmazione declinata nelle singole realtà, in modo da rispettare il cronoprogramma concordato con il Tavolo ministeriale, che prevede entro il 31 ottobre 2015 la completa determinazione di tali strutture. Via libera anche ai bilanci consuntivi 2014 delle Asl VCO, AT, CN1, AL, TO3 e TO4, dell’Aso Santa Croce di Cuneo e delle aziende ospedaliero-universitarie di Novara e di Orbassano.

Formazione. Su iniziativa dell’assessore Gianna Pentenero sono stati approvati.

- la direttiva sulle attività di sostegno e promozione delle mobilità transnazionale per il periodo 2015-2017, che si avvale di un finanziamento di 8,5 milioni di euro per rafforzare le competenze professionali, migliorare la conoscenza delle lingue straniere, favorire lo scambio di prassi innovative e condividere opportunità di formazione, e dedicherà particolare attenzione ai tirocini all’estero, al consolidamento della rete Eures, alla promozione dell’occupazione giovanile a livello europeo;

- gli indirizzi per la formulazione del bando di attuazione del progetto straordinario Garanzia Giovani Disabili 2015-2017, che si avvarrà di uno stanziamento iniziale di 3 milioni di euro per aumentare l’occupabilità dei giovani piemontesi con disabilità che sono ad alto rischio di esclusione sociale in quanto disoccupati o non alla ricerca di un lavoro o di una formazione;

- la continuazione dei percorsi di alta formazione in apprendistato per l’acquisizione di master universitari di primo e secondo livello, dottorati di ricerca, lauree triennali e magistrali, che si avvarranno di uno stanziamento di 6,7 milioni di euro tra fondi regionali e statali.

Artigianato. Il nuovo testo del programma degli interventi per lo sviluppo e la qualificazione delle imprese artigiane, presentato dall’assessore Giuseppina De Santis, comprende diverse novità, come la concessione della massima agevolazione possibile agli investimenti in innovazione, sviluppo sostenibile, smart specialisation, la possibilità di allungamento del piano di preammortamento, minori vincoli per la messa in attività di un’unità locale per le imprese già operanti in altra sede.

Indennizzi per calamità naturali. Per la copertura dei danni causati alle aziende agricole ed alle strade connesse all’attività agricola danneggiate da calamità naturali o avversità atmosferiche riconosciute eccezionali e verificatesi nel 2013 e nel primo trimestre 2014 sono stati stanziati, su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, 6.165.000 euro. Il riparto dei fondi prevede 933.770 euro alla Provincia di Alessandria, 1.190.000 euro alla Comunità montana Terre del Giarolo, 94.500 euro alla Comunità montana Appannino Aleramico Obertengo, 1.605.500 euro alla Provincia di Asti, 1.353.000 euro alla Comunità montana Langa astigiana e Val Bormida, 78.800 euro alla Provincia di Biella, 103.000 euro alla Provincia di Cuneo, 586.500 euro alla Comunità montana Alta Langa, 87.500 euro alla Comunità montana Alto Tanaro Cebano e Monregalese, 41.850 alla Comunità montana Valle Grana e Maira.

Rete ciclabile. Via libera, come proposto dagli assessori Antonella Parigi e Francesco Balocco, al progetto di rete ciclabile di interesse regionale, che si propone di dotare il Piemonte di un sistema di ciclovie che, come le grandi reti ciclabili dell’Europa settentironale, potrà costituire una vera opportunità di sviluppo economico ed occupazionale ad impatto zero, favorendo tra le varie azioni lo sviluppo dell’imprenditoria turistica a servizio delle varie direttrici e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico ed ambientale dei territori attraversati. Il primo obiettivo è mettere a sistema i progetti facenti riferimento a Bicitalia, Eurovelo, Corona di delizie in bicicletta, Ciclovia del fiume Po, VenTo.

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta dell’assessore Francesco Balocco, la delega all’Agenzia per la mobilità piemontese della funzione di amministrazione dei servizi di trasporto pubblico di interesse regionale e locale e della gestione del contratto di servizio in vigore con Trenitalia;

- su proposta dell’assessore Giuseppina De Santis, lo schema di accordo di programma con la Città metropolitana e il Comune di Torino per l’ampliamento di una localizzazione commerciale in corso Romania;

- su proposta dell’assessore Augusto Ferrari, la proroga al 30 settembre 2015 del periodo transitorio dell’applicazione dell’indicatore Isee per la concessione di prestazioni sociali agevolate;

- su proposta dell’assessore Giovanni Maria Ferraris, l’attribuzione dei seguenti incarichi di responsabile di settore: Assistenza sanitaria e socio-sanitaria territoriale a Vittorio Demicheli, Assistenza specialistica e ospedaliera a Emanuela Zandonà, Assistenza farmaceutica, integrativa e protesica a Loredano Giorni;

- su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, l’autorizzazione agli ambiti territoriali di caccia ed ai comprensori alpini ad istituire, confermare, modificare o revocare aree a caccia specifica per la tutela di alcune specie faunistiche;

- su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, il documento “Il monitoraggio del consumo di suolo in Piemonte - edizione 2015” quale strumento conoscitivo per le politiche regionali urbanistiche e paesaggistiche, e lo schema di protocollo di intesa con il Comune di Costigliole d’asti per sperimentare la costruzione dell’analisi paesaggistica finalizzata a perfezionare il piano regolatore e il regolamento edilizio sulla base degli obiettivi di tutela e salvaguardia del sito Unesco.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.