Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/07/2015
Riunione della Giunta regionale del 13 luglio.

Economia e finanza per l’anno 2015 e modifiche collegate alla manovra finanziaria, attuazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione per i dipendenti regionali, realizzazione dell’Energy Center e accordi di programma sull’offerta turistica sono stati i principali argomenti esaminati il 13 luglio dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Economia e finanza. Adottata la proposta di Documento di economia e finanza regionale 2015, che ora passa all’esame del Consiglio. Presentata dall’assessore Aldo Reschigna. in cui descrive gli obiettivi e gli strumenti di politica regionale in campo economico, sociale e territoriale, con l’individuazione delle priorità di azione ed i risultati attesi per area di governo. Il Documento inoltre analizza il quadro di finanza pubblica e delle risorse complessivamente disponibili attraverso gli effetti del piano di riequilibrio finanziario elaborato per fronteggiare la difficile gestione del debito maturato dall’ente regionale. Il vicepresidente Reschigna ha presentato inoltre, contenute in un disegno di legge, alcune disposizioni collegate alla manovra finanziaria per l’anno 2015 : unificare le attuali sedi di concertazione con le parti sociali sui temi del lavoro, della formazione professionale e dell’orientamento in un unico organismo; integrare alcune funzioni dell’Ipla nella costituenda Agenzia Foreste e Territorio; la concessione di contributi integrativi nell’ambito dell’edilizia agevolata.

Piano triennale di prevenzione della corruzione per i dipendenti regionali. Su proposta del presidente Sergio Chiamparino e dell’assessore Giovanni Maria Ferraris, si è deliberato di dare attuazione alle misure del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2015-2017, riguardanti il codice di comportamento, già esistente, dei dipendenti di ruolo della Giunta regionale, in comando o in distacco, del personale in servizio presso gli uffici di comunicazione, dei dirigenti, direttori, consulenti, collaboratori esterni, prestatori d’opera, professionisti e fornitori che collaborano con la Regione Piemonte. Il Codice di comportamento sarà pubblicato sul sito internet istituzionale nella sezione Amministrazione Trasparente.

Energy Center. E’ stato approvato, su proposta dell’assessore Giuseppina De Santis, lo schema di protocollo d’intesa tra Regione Piemonte, Città e Politecnico di Torino per la realizzazione dell’Energy Center, i cui lavori di costruzione sono iniziati il 18 novembre 2014 e dovranno concludersi entro il 2015.

Offerta turistica. Su proposta dell’assessore Antonella Parigi, sono stati approvati accordi di programma riguardanti lo sviluppo dell’offerta cicloturistica, volti alla realizzazione, al potenziamento ed al miglioramento della piste ciclabili piemontesi che prevedano un percorso minimo di 50 km, la qualificazione dell’offerta turistico-ricettiva “in quota”, legata ai rifugi alpini presenti nella nostra regione, interventi strutturali ed infrastrutturali per il miglioramento della funzione turistica dei Comuni piemontesi dichiarati patrimonio Unesco con un importo di 8 milioni di euro.

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta dell’assessore Antonio Saitta, il Piano regionale integrato di sicurezza alimentare 2015-2018, che attinge dalle risorse del fondo sanitario regionale assegnate alle Asl;

- su proposta degli assessori Alberto Valmaggia e Francesco Balocco, l’integrazione del parere positivo precedentemente espresso dalla Regione sul progetto “impianto idroelettrico Delle Rocche sul fiume Tanaro”, presentato dalla Società Edison, che riguarda i Comuni di Barbaresco e Castagnito in provincia di Cuneo, mettendo in evidenza il rispetto delle condizioni di sostenibilità ambientale dell’intervento;

- su proposta dell’assessore Antonella Parigi, i criteri per l’assegnazione dei contributi per la promozione delle risorse turistiche piemontesi ;

- su proposta dell’assessore Giuseppina De Santis e dell’assessore Antonella Parigi, gli interventi e il relativo finanziamento per il sistema delle Residenze sabaude, il sistema delle Fortificazioni e dei Castelli con il relativo sistema museale scientifico, nell’ambito del piano di riqualificazione e valorizzazione del patrimonio culturale e naturale;

- su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, le modifiche del calendario venatorio per la stagione 2015/2016 riguardo alle specie cornacchia grigia e nera, gazza e ghiandaia;

- su proposta degli assessori Giorgio Ferrero e Alberto Valmaggia, i criteri per definire le criticità idrologiche presenti nei comprensori piemontesi, ritenuti fondamentali per stabilire le priorità degli interventi irrigui previsti dal Programma di sviluppo rurale regionale;

- su proposta dell’assessore Aldo Reschigna, le nuove destinazioni urbanistiche del patrimonio immobiliare della Regione Piemonte.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.