Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

27/05/2015
Riunione della Giunta regionale del 25 maggio.

Assunzioni in sanità, credito alle imprese ed occupazione dei disabili sono stati i principali argomenti affrontati dalla Giunta regionale nel corso della riunione del 25 maggio, coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Sanità. Una delibera presentata dall’assessore Antonio Saitta consente alle aziende sanitarie piemontesi di provvedere a 600 assunzioni di personale del ruolo sanitario ed operatore socio-sanitario, con lo scopo di contribuire al miglioramento dei tempi di attesa per le attività chirurgiche ed ambulatoriali. Dopo aver verificato i carichi di lavoro in pronto soccorso e triage, osservazione breve intensiva e letti di semintensiva, le singole aziende devono utilizzare le graduatorie aperte dei concorsi effettuati e possono ricorrere anche a quelle di altre Asr: entro il mese di giugno molti contratti potranno così già essere firmati. Oltre a sbloccare un turn over fermo di fatto dal 2011, quando era scattata la procedura di rientro dal debito sanitario, la delibera prevede anche la possibilità di ulteriori 200 assunzioni nel 2016. Decisa anche la programmazione per il 2015 delle procedure aggregate e centralizzate degli acquisti di beni e servizi delle aziende sanitarie, che nel giro di un anno sono già arrivare al 27% del totale consentendo notevoli risparmi.

Credito alle imprese. La Regione, come proposto dall’assessore Giuseppina De Santis, aderisce all’accordo per il credito 2015 sottoscritto da Associazione bancaria italiana e associazioni imprenditoriali per la sospensione e l’allungamento dei pagamenti delle piccole e medie imprese nei confronti del sistema bancario riguardanti i finanziamenti e le operazioni creditizie con agevolazione pubblica. In questo modo sarà possibile incoraggiare i segnali di miglioramento della situazione del tessuto produttivo con misure che favoriscono l’accesso al credito delle piccole e medie imprese e sostenere quelle aziende che si trovano in temporanea difficoltà finanziaria ma che presentano prospettive di continuità e sviluppo.

Lavoro. Assegnati, su proposta dell’assessore Gianna Pentenero, 3.430.000 euro già disponibili presso l’Agenzia Piemonte Lavoro per garantire la continuità delle azioni per l’occupazione delle persone disabili. La ripartizione della somma è la seguente: 2.600.000 euro alla Città metropolitana di Torino, 500.000 alla Provincia di Cuneo, 230.000 alla Provincia di Novara, 50.000 alle Province di Asti e di Biella. E’ stato anche deciso di individuare un servizio specialistico di supporto per l’adeguamento della regolamentazione dell’apprendistato e per l’attuazione di azioni di informazione e divulgazione rivolte a chi a vario titolo è interessato da questa forma di ingresso dei giovani nel mondo del lavoro (operatori economici, istituzioni formative, parti sociali, apprendisti e loro famiglie).

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta dell’assessore Aldo Reschigna, la costituzione di parte civile della Regione nel procedimento penale aperto dal Tribunale di Torino nei confronti di Giovanni Maria Rossignolo ed altri per le vicende legate alla De Tomaso;

- su proposta dell’assessore Augusto Ferrari, l’autorizzazione all’Agenzia territoriale per la Casa del Piemonte Sud per l’utilizzo diretto di 710.000 euro per interventi di manutenzione straordinaria da eseguire ad Alba negli immobili di via Bubbio 14-18 e via Traverso 3;

- su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, un primo stanziamento di 337.000 euro per contribuire alla partecipazione delle aziende agricole a fiere e manifestazioni di rilevante importanza ed in via prioritaria all’Expo di Milano, il piano di intervento 2015 a sostegno dei costi per la difesa del bestiame dalle predazioni da canidi sui pascoli collinari e montani, la prosecuzione delle iniziative di monitoraggio e supporto del settore cunicolo per la prevenzione della mixomatosi, i piani id prelievo selettivo dei caprioli negli istituti venatori per la stagione 2015-16;

- su proposta dell’assessore Antonella Parigi, la presa d’atto delle dimissioni di Pietro Ragionieri da presidente della Fondazione Live Piemonte dal Vivo-Circuito regionale dello spettacolo e la designazione quale nuovo presidente di Marco San Pietro;

- su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, la variante generale del piano regolatore di Arona, lo schema di protocollo d’intesa tra Regione e Unione dei Comuni “Colline di Langa e del Barolo” per sperimentare la definizione di un documento programmatico finalizzato alla redazione di un piano regolatore intercomunale sulla base degli obiettivi di tutela e salvaguardia del sito Unesco “I paesaggi vitivinicoli del Piemonte”, la proroga al 30 novembre 2015 per la conclusione della sperimentazione con il Comune di La Morra per perfezionare gli strumenti urbanistici ed edilizi del territorio del medesimo sito Unesco.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.