Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/05/2015
Le iniziative della Regione al Salone del Libro.

Salone internazionale del Libro vuole anche dire Regione Piemonte, e per questa 28a. edizione la presenza dell’ente socio fondatore si conferma, come di consueto, importante nella forma e nella sostanza pur con una serie di elementi di rinnovamento. Immutata invece la collocazione nell’area interistituzionale del Padiglione 1 di Lingotto Fiere, condivisa con il Consiglio regionale del Piemonte, la Città Metropolitana di Torino e la Città di Torino.

“L’Istat - annota Antonella Parigi, assessore regionale alla Cultura - ci dice che in Italia nel 2014 solo il 41,4% della popolazione con più di sei anni ha letto almeno un libro negli ultimi 12 mesi per motivi non strettamente scolastici o professionali. E stiamo peggiorando, perché nel 2013 la quota di lettori era del 43%. Il dato in Piemonte migliora un po’, salendo al 49,2%, ma non possiamo ancora ritenerlo soddisfacente. Ciò significa, ribaltando la visione, che una persona su due non legge nemmeno un libro all’anno: mi pare basti questo a comprendere quanto bisogno del Salone del Libro ci sia nel nostro Paese e quanto sia importante che la Regione ne sostenga l’attività. Perché avere cittadini che leggono più libri non significa solo promuovere la cultura e contribuire alla crescita delle persone, ma vuol dire avvicinarci di più all’Europa, divenire un mercato più appetibile per gli investitori, far crescere l’economia nel suo complesso e non solo quella del settore”.

Nello Spazio Piemonte, cuore pulsante delle attività, debuttano alcuni contenuti innovativi, in linea con l’orientamento attraverso il quale l’assessorato, per la prima volta al Salone con la duplice competenza su cultura e turismo, sta sviluppando le proprie politiche sul territorio: ad esempio, viene dato spazio alla presentazione di start up a vocazione culturale nate e sviluppatesi in questi anni con gli incubatori delle Università e con gli sportelli di creazione d'impresa. Un analogo approccio al di fuori dagli schemi abituali è quello proposto agli scrittori emergenti e ai tanti autori con un romanzo ancora nel cassetto: ogni sera, dalle 19 in poi, si potranno cimentare nei format Incipit cercasi e Speed-book, incontri in forma di gioco per condividere i propri lavori col pubblico e con gli operatori del settore. Qualcosa di analogo riguarderà poi la poesia, con le esibizioni che gli autori di composizioni in versi proporranno nel contest Poetry Slam, rimettendosi al giudizio della giuria popolare presente in sala. Sarà affidato a un workshop a partecipazione gratuita il compito di gettare uno sguardo sul destino delle librerie. Completano il progetto sul tema due momenti di riflessione, sabato 16 e lunedì 18 maggio, con interventi dei docenti coinvolti, di esperti del settore e degli stessi partecipanti al corso che si terrà al Salone Off dal 14 al 17 maggio. Il programma delle Sale Arancio e Argento

Altra novità assoluta, sulla scia del tema “Meraviglie d’Italia”, l'esibizione delle bellezze del Piemonte tramite il coinvolgimento delle Agenzie turistiche locali: in programma nell'Arena due momenti animati dalle Atl di Biella e Torino, mentre gli altri territori propongono occasioni di scoperta e conoscenza nelle sale Arancio e Argento. Sale che sono anche a disposizione degli operatori culturali locali (enti, associazioni ed editori), promotori ogni giorno di numerosi incontri dedicati alla storia e alla cultura piemontese.

La partecipazione della Regione si colloca anche nell’ambito del progetto Officina, nell’intento di valorizzare e condividere con gli editori indipendenti tutta la programmazione presentata nello Spazio Piemonte. Il Padiglione 1 diventa infatti l’Officina dell’Editoria di progetto, ovvero tutto ciò che concorre alla creazione e alla diffusione del libro in Italia: dagli autori ai lettori passando per editori, traduttori, redattori, librai, distributori.

Ospite fissa dello Spazio Piemonte è Lingua Madre, che, insignito della Targa del presidente della Repubblica, festeggia il decennale del concorso letterario nazionale con la premiazione delle vincitrici 2015 e ripropone il collaudato format degli appuntamenti internazionali e la collaborazione con il FolkClub.

Altra presenza consolidata della Regione quella all’interno del Bookstock Village con il progetto Nati per Leggere Piemonte: presso il Padiglione 5 lo stand che ospita una serie di incontri con i più amati autori di libri per l’infanzia, oltre ai laboratori di lettura con bambini e famiglie, le cui attività sono coordinate da professionisti dell’universo editoriale e pedagogico, bibliotecarie ed educatrici, grazie alla collaborazione con le Biblioteche civiche e il Centro di cultura per l’arte e la creatività di Iter (Istituzione torinese per una educazione responsabile). Circa quaranta le ore di attività in programma con interventi di scrittori, illustratori e volti della televisione e del teatro: storie in rima, fiabe, ninne nanne, filastrocche per stare insieme e capire il mondo, per viaggiare con le parole, ma anche per emozionarsi e divertirsi. Momento clou la cerimonia di consegna dell’omonimo premio nazionale, giunto alla sesta edizione (giovedì alle ore 16,30 all’Arena del Bookstock Village).

In prossimità dell’area dedicata alle attività regionali vi è poi quella riservata agli editori piemontesi, concessa dalla Regione con l’obiettivo di favorire la diffusione della ricca produzione editoriale piemontese, attraverso l’esposizione e la vendita delle opere edite dai piccoli e medi editori.

L’impegno della Regione al Salone 2015 si esprime poi nel sostegno alla 14a edizione dell’Ibf - International Book Forum, la business area dedicata allo scambio di diritti editoriali per la traduzione. Da giovedì 14 a sabato 16 maggio al Centro Congressi del Lingotto è protagonista un evento ormai consolidato, nel quadro del progetto integrato dedicato all’internazionalizzazione della filiera dell’editoria, della grafica e della cartotecnica cofinanziato dal Fondo di sviluppo e coesione nell’ambito del Piano per l’internazionalizzazione di Regione e Unioncamere realizzato da Ceipiemonte. Confermati, anche per il 2015, il supporto e la collaborazione da parte di Ice, agenzia che ha significativamente rafforzato il proprio impegno nel sostegno alla partecipazione degli operatori dall’estero: degli oltre 600 accreditati, 250 sono stranieri (provenienti da 30 Paesi) e fra essi oltre 50 i delegati della Germania, ospite d’onore. Nutrita l’adesione dell’editoria araba, in particolare da Emirati Arabi, Egitto, Libano e Siria, e la presenza di numerosi manager canadesi.

Infine, nell’ambito della attività proposte dal sistema bibliotecario ragionale, da segnalare che dai padiglioni del Lingotto Fiere per tutto il periodo del Salone vanno in onda le trasmissioni di Radio Archimede, web radio dell’omonima biblioteca multimediale di Settimo Torinese.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.