Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

20/04/2015
Chiamparino eletto presidente dell’Arev.

Il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, è stato eletto presidente dell’Arev, l’associazione che rappresenta 75 Regioni viticole dell’Unione Europea e dei Paesi dell’Europa centrale e orientale dal punto di vista politico ed interprofessionale. Un comitato economico e sociale che, forte di una competenza tecnica e di una concreta rappresenta istituzionale, da 25 anni promuove i principi base di una politica viticola capace di coniugare gli interessi generali dell’insieme della filiera (dal produttore al consumatore) con le peculiarità e le tradizioni di ogni territorio.

Il passaggio di consegne con Jean-Paul Bachy, presidente della Regione Champagne-Ardenne, per 7 anni presidente di Arev e grande sostenitore della candidatura di Chiamparino, è avvenuto il 17 aprile a Epernay, nel cuore della Champagne.

Non appena eletto, Chiamparino ha voluto ringraziare il presidente Bachy e i tutti i membri dell’Arev per la fiducia dimostratagli: “Considero la mia elezione in primo luogo un riconoscimento per il Piemonte, che ha circa 48mila ettari di superficie coltivata a vite, dove l’88% della produzione è fatta da Dop e ci sono circa 20mila produttori vitivinicoli, senza considerare tutto l’indotto. Il Piemonte è la seconda regione in Italia per valore aggiunto delle esportazioni, da noi è nato Slow Food e il movimento di Terra Madre, iniziative che hanno messo al centro il rapporto fra produzione agricola, cultura, territorio e ambiente. In sostanza, quel Patrimonio dell’Umanità che l’Unesco ha riconosciuto sei mesi al nostro territorio vitivinicolo”.

Da presidente dell’Arev Chiamparino ha detto di voler lavorare “affinché venga mantenuto in sede europea e transnazionale il riconoscimento delle produzioni tipiche della vite e del vino come specificità territoriali da proteggere e valorizzare, come motore economico da tutelare e come essenza di quel concetto di comunità che deve essere il punto di forza della ripresa economica europea”.

“Porteremo nelle sede di negoziazione europea e transnazionale la forza di una piattaforma politica che crede nelle biodiversità, nella valorizzazione del territorio e della sua cultura - ha proseguito - Nella storia della civilizzazione europea, la viticoltura ha avuto un ruolo importante non solo come forza economica, ma anche come indice di comunità, di identità e di cultura. Solo se riusciremo a tenere insieme questi due aspetti riusciremo a fare una politica forte per portare i giovani a lavorare nelle nostre campagne. Saremo sempre vigili ed attivi nel combattere i nostri peggiori nemici, l’industrializzazione senza qualità ed il liberismo senza principi, avversari mai domati”.

Tra gli altri punti dell’azione dell’Arev Chiamparino ha evidenziato tutela della biodiversità, riduzione dei trattamenti chimici nelle vigne e nelle aree limitrofe, lotta alla flavescenza dorata, valorizzazione del sottoprodotto della vigna.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.