Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/04/2015
Servizi straordinari di controllo del territorio ad Alessandria e Tortona.

Martedi’ e mercoledì scorsi, nelle città di Alessandria e di Tortona, la Polizia di Stato ha effettuato, nell’arco delle 24 ore, servizi straordinari di controllo del territorio, polizia giudiziaria e sicurezza pubblica disposti al fine di garantire una maggiore sicurezza e contrastare ogni forma di illegalita’, sia in ambito ferroviario, sia in centro citta’, nonche’ per contrastare il fenomeno dei furti in abitazione. A tale attivita’ ha partecipato personale della Questura, della Polizia Stradale, della Sezione di Polizia Postale e delle Comunicazioni, della Sezione di Polizia Ferroviaria e del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” di Torino messo a disposizione dal Dipartimento. Complessivamente sono stati impiegati 122 Agenti della Polizia di Stato.

Durante i servizi in argomento sono state identificate 381 persone, 178 delle quali sono risultate gravate da pregiudizi di polizia, e controllati 127 veicoli. Nel corso delle attivita’ di controllo sono state arrestate 6 persone, nello specifico: tre fratelli di nazionalità rumena tra i 26 e i 35 anni, pluripregiudicati per diversi reati (tra i quali furto aggravato in concorso, riciclaggio, falso e contraffazione di sigilli), responsabili di aver partecipato ad una rissa, avvenuta in una via pubblica cittadina, nel corso della quale hanno riportato lesioni personali, e di aver causato, in concorso tra loro, lesioni personali agli operatori intervenuti; un cittadino di nazionalità rumena di 44 anni, responsabile dei reati di resistenza, violenza, minacce e oltraggio a Pubblico Ufficiale; un cittadino di nazionalità marocchina di 32 anni, responsabile del reato di lesioni aggravate commesso nei pressi della stazione ferroviaria di Alessandria ai danni di un connazionale, individuato e fermato presso gli antistanti giardini pubblici; un cittadino italiano di 61 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, responsabile di aver tentato, mediante effrazione, di introdursi in un’agenzia di viaggi sita in Alessandria, allo scopo di commettere un furto.

Sono stati, inoltre, denunciati in stato di libertà: un cittadino di nazionalità nigeriana di 31 anni, il quale, davanti all’ingresso del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Alessandria, esercitava attività di questua con fare molesto nei confronti dei visitatori. Allo stesso è stato notificato un Foglio di Via Obbligatorio; un cittadino di nazionalità congolese di 23 anni, trovato in possesso di sostanza stupefacente; un 39enne di nazionalità rumena, per atti contrari alla pubblica decenza commessi all’interno della stazione ferroviaria di Tortona; un cittadino di nazionalità ungherese di 35 anni, trovato in possesso di un coltello a serramanico.

Fondamentale è stato il contributo fornito dalla Sezione di Polizia Stradale di Alessandria che ha fermato ed identificato complessivamente 58 persone, di cui 8 con precedenti di polizia, contestando 5 violazioni al codice della strada.

Il medesimo personale ha, inoltre, elevato nr. 4 sanzioni amministrative, sequestrando un ciclomotore privo di copertura assicurativa obbligatoria e una patente di guida scaduta. Due persone sono state infine sanzionate per mancata precedenza con conseguente decurtazione complessiva di 12 punti.

Nell’arco della “24 ore” e’ stata effettuata, da parte del personale della Divisione di Polizia Anticrimine, attivita’ di controllo a nr.24 soggetti sottoposti ad obblighi e misure.
Nella circostanza, sono state effettuate tre notifiche per conto dell’autorita’ giudiziaria e riscontrata l’assenza, dal proprio domicilio, di un cittadino di nazionalità marocchina di 27 anni. L’uomo e’ stato sottoposto alla misura di cui all’art. 75 bis l.309/90, con conseguente segnalazione all’A.G.
Personale della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale, infine, ha effettuato attivita’ di controllo in nr. 8 esercizi pubblici commerciali e in nr. 3 circoli privati di Alessandria al fine di verificare l’esistenza delle autorizzazioni di legge, con particolare specifico riferimento alle verifiche dei “compro oro”, delle “sale gioco” e dei bar.

Per i predetti esercizi pubblici, all’interno dei quali e’ stata riscontrata la presenza di numerosi avventori pregiudicati, si sta procedendo a formalizzare i relativi provvedimenti da notificare, unitamente alle contestazioni per le irregolarita’ amministrative riscontrate.








Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.