Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/03/2015
Alluvioni: i ritardi dei finanziamenti non sono colpa della Regione.

"I ritardi nell'erogazione dei finanziamenti per i danni degli eventi alluvionali dello scorso anno non sono colpa della Regione, che ha tempestivamente agito secondo le procedure previste": è categorico l'assessore alla Difesa del suolo, Francesco Balocco, nel fare il punto sulle assegnazioni dei fondi previsti dopo le lamentele di alcune amministrazioni comunali.

“Nelle settimane successive agli eventi sono stati fatti i sopralluoghi in tutte le province - ricorda Balocco - I danni, inclusi gli interventi strutturali, ammontano a circa 300 milioni, di cui oltre 173 milioni per le opere più urgenti di competenza regionale".

A dicembre è stato finanziato il primo programma di interventi per un totale di 10 milioni a carico del bilancio regionale per far fronte a molti degli interventi disposti in somma urgenza dalle amministrazioni interessate.

Una seconda tranche di 31.250.000 euro, deliberata il 7 gennaio con ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione civile, prevedeva la predisposizione di un piano di ricostruzione che è stato inviato (nei tempi previsti) il 9 febbraio. A seguito di alcuni chiarimenti richiesti, ed a un incontro con i funzionari tecnici del Dipartimento svoltosi il 12 marzo, gli uffici regionali hanno fornito le opportune rettifiche ed integrazioni che dovrebbero consentire il rilascio dell’autorizzazione nei prossimi giorni. Tale somma verrà sostanzialmente destinata e distribuita in base a criteri oggettivi; 14,6 milioni per altre somme urgenze e comunque per lavori già eseguiti o in corso di esecuzione; 16,8 milioni per opere da realizzarsi dando priorità agli interventi di messa in sicurezza di situazioni che potrebbero causare ulteriori danni in occasione di prossimi eventi alluvionali. In base a tali requisiti, circa il 50% delle somme disponibili totali sarà assegnato ad Alessandria e provincia, il 22% alla provincia di Biella, il 7% alla provincia di Vercelli e il rimanente 20% ripartito tra VCO e province di Novara e Torino.

Ulteriori fondi per far fronte alle altre richieste potranno giungere dalla attivazione del fondo di solidarietà da parte dell’Unione europea, avanzata nel dicembre 2014.








Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.