Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

19/03/2015
Controlli Straordinari del Territorio in Alessandria e Tortona.

Nella giornata del 17 marzo scorso, la Polizia di Stato, al fine di prevenire/reprimere reati di tipo predatorio quali furti e rapine, nel corso dei controlli effettuati in Alessandria, con l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, in particolare in centro città, nella zona antistante la stazione ferroviaria, nei quartieri “Cristo” e Pista”, nelle frazioni di Spinetta Marengo, Valmadonna, Valle San Bartolomeo, Astuti e S. Michele, ha identificato, nella sola fascia oraria 14/20, nr. 79 persone, di cui 48 straniere e 23 con precedenti di Polizia, controllato 13 veicoli ed elevato una contravvenzione al Codice della Strada.

Particolare attenzione è stata posta alla zona di Piazza Matteotti ove gli agenti di Polizia hanno, altresì, controllato 2 esercizi pubblici. All’interno del primo sono stati identificati nr. 32 avventori, di cui 14 con precedenti di Polizia, tutti stranieri.
Uno degli avventori, di nazionalità albanese, di anni 43, risultato inottemperante al Decreto del Questore di Alessandria, emesso nel dicembre 2014, con il quale era stato invitato a lasciare il territorio dello Stato entro 15 giorni dalla notifica, a seguito degli accertamenti di rito, è stato denunciato, in stato di libertà.

All’interno del secondo esercizio pubblico controllato, sono stati identificati nr. 23 avventori, di cui 9 stranieri e 4 con precedenti di Polizia. Nel corso del controllo in “Piazzale Curiel”, la Polizia Stradale di Alessandria ha elevato una contravvenzione ad un cittadino di nazionalità marocchina, di anni 36, il quale circolava alla guida del proprio veicolo, già sottoposto a sequestro.
I controlli straordinari sono proseguiti, nella giornata di ieri 18 marzo, a Tortona e nei comuni limitrofi, con particolare attenzione alle zone di Pontecurone, Viguzzolo e nell’area di confine con il Comune di Voghera. Gli agenti di Polizia, dopo aver ispezionato i giardini pubblici antistanti la stazione ferroviaria, hanno denunciato, in stato di libertà, un cittadino di nazionalità rumena, di anni 56, per non aver ottemperato all’invito a presentare istanza di conversione della patente estera in patente italiana.

All’interno del piazzale di partenza delle corriere, adiacente la stazione ferroviaria, sono state identificate nr. 17 persone, di cui 4 di origine straniera ed una con a carico un rintraccio per notifica emesso dalla Questura di Savona.
Nel corso dei successivi posti di controllo, sono state identificate altre 17 persone e 13 veicoli. Alle successive ore 23,15 circa, gli agenti della Sezione Volanti hanno arrestato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e, contestualmente, denunciato per i reati di ingresso e/o permanenza illegale sul territorio dello Stato e danneggiamento, un cittadino di nazionalità marocchina, di anni 27. La pattuglia, nel corso dell’ordinario servizio di controllo del territorio in Alessandria, all’interno dei giardini pubblici, lato di Corso Crimea, all’altezza del tribunale, ha udito dei forti rumori provenienti dal chiosco ubicato in prossimità di Piazza Garibaldi.

Raggiunto immediatamente il posto, gli agenti di Polizia hanno notato tre soggetti nell’atto di allontanarsi a piedi in direzione via Trotti. Immediatamente dopo, è giunto sul posto un maresciallo della Guardia di Finanza il quale, uditi forti rumori provenienti dal medesimo chiosco, aveva già notato un uomo che colpiva con dei pugni la struttura e, unitamente agli agenti di Polizia, ha raggiunto il soggetto, di origine straniera.

L’uomo, privo di documenti e in evidente stato di agitazione per effetto di sostanze alcoliche e/o stupefacenti, nel momento in cui è stato fermato, presentava un taglio lacero-contuso alla mano destra, dalla quale perdeva molto sangue e si mostrava particolarmente aggressivo nei confronti degli operatori di Polizia.

Dai successivi accertamenti esperiti in loco, si è constatato che, sul posto dell’intervento, un vetro del dehor del chiosco anzidetto era stato infranto ed in superficie sono state rinvenute tracce ematiche fresche, presumibilmente riconducibili all’uomo appena controllato e poi condotto in ospedale.
Anche presso il Pronto Soccorso, ove era in attesa di essere visitato, l’uomo ha continuato ad urlare ed agitarsi in quanto, al termine delle cure mediche, non aveva intenzione di seguire gli agenti per quanto a procedersi e, all’improvviso, si è scagliato contro uno degli agenti, strattonandolo per un braccio e, al tentativo di un altro agente di immobilizzarlo, ha risposto con dei pugni alla spalla sinistra. Finalmente, dopo pochi minuti di colluttazione, l’uomo è stato immobilizzato dagli agenti, sedato dai medici e condotto in Questura dove è stato denunciato e tratto in arresto per i reati su descritti. A seguito della colluttazione, i due agenti di Polizia hanno riportato ferite guaribili, rispettivamente, in 4 e 7 giorni.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.