Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

12/02/2015
Alessandria, denunciati per imbrattamento.

Nella mattinata del 9 febbraio, la Polizia di Stato ha denunciato due cittadini di nazionalità italiana, in quanto resisi responsabili del reato di deturpamento ed imbrattamento di cose altrui. Erano le ore 13,45 circa quando, a seguito di segnalazione di persone sospette che, dopo aver sostato la propria autovettura, si erano allontanate in direzione dello scalo ferroviario, gli agenti di Polizia si sono precipitati in via De Antonio.

I soggetti erano stati visti scavalcare la recinzione della ferrovia e dirigersi verso il deposito dello scalo ferroviario, portando con sé degli zaini. Mentre la prima Volante perlustrava lo scalo ferroviario, un’altra effettuava un controllo all’esterno dello stesso. Perfettamente coordinate dalla Sala Operativa, tutte le volanti presenti sul territorio ed il personale della Sezione Polfer, prontamente allertato, hanno setacciato l’intera zona.

In via De Antonio era parcheggiata una Kia, di colore grigio, regolarmente chiusa. A questo punto, mentre alcuni agenti di Polizia continuavano a bonificare la zona circostante il muro di recinzione dello scalo ferroviario, altri procedevano, defilati, a fare un servizio di appostamento nei pressi dei giardini di via De Antonio. Nel frattempo, gli operatori Polfer, intercettati i due soggetti all’interno dello scalo ferroviario che si davano alla fuga, ne davano notizia alla Centrale Operativa la quale provvedeva a far confluire sul posto gli altri agenti.

Immediatamente intercettati ed inseguiti anche dagli agenti delle Volanti, i due uomini sono stati raggiunti a piedi e prontamente bloccati.
Nella tasca destra del giubbotto di uno dei due soggetti, M.Z., con precedenti di Polizia per danneggiamento, sono state rinvenute, all’interno di un sacchetto di plastica trasparente, nr. 18 beccucci per bombolette spray, comunemente utilizzate dai “Writers” per il deturpamento dei vagoni presenti all’interno dello scalo ferroviario. Nel corso del controllo, gli operatori Polfer hanno rinvenuto, altresì, nei pressi dei binari, due zaini ed una borsa in tela, tutti contenenti diverse bombolette spray, parzialmente utilizzate, con le quali, verosimilmente, era appena stato eseguito un graffito riportante la scritta “HZARD” su alcune carrozze ivi presenti, essendo ancora forte l’odore di vernice fresca. Per tali motivi, i due soggetti sono stati denunciati, in stato di libertà, per il reato di deturpamento ed imbrattamento di cose altrui, aggravato dall’ aver commesso il fatto su mezzi di trasporto pubblici.










Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.