Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

12/02/2015
Verso le macroregioni partendo dalle funzioni.

L'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università del Piemonte orientale, svoltsi il 6 febbraio a Vercelli, ha fornito al presidente Sergio Chiamparino l'occasione per ribadire il suo pensiero sul futuro della Regioni: “Si deve costruire un processo di riforma degli enti locali che porti alla fine ad avere in Italia una ventina di macroaree partendo però non dai confini delle Regioni, ma dall'aggregazione delle loro funzioni. Con l'obiettivo di creare entità programmatorie che sono al massimo convenzioni tra le Regioni esistenti. E se poi funziona, questa può diventare la base per parlare anche di confini e di macroregioni".

"Alla coraggiosa riforma istituzionale in corso in Italia - ha aggiunto Chiamparino - deve corrispondere una riforma altrettanto coraggiosa degli enti locali. Occorre costruire dei processi di cooperazione interregionali per far recuperare alle Regioni il ruolo di indirizzo e programmazione che hanno storicamente avuto fin dagli esordi. In modo casi le Regioni hanno trasferito in periferia molti vizi e sono diventate delle Repubblichette centralistiche che distribuiscono mille euro a destra e a manca. E questo non va bene".

Secondo il presidente, gli ambiti di questa collaborazione sono molti: trasporti, ambiente, fondi europei e la stessa sanità. Questo processo va realizzato "senza costruire nuove strutture" e "può diventare il primo passo verso aggregazioni future più strutturate. Per creare queste nuove entità programmatorie sarebbe auspicabile che si potesse decostituzionalizzare il processo di aggregazione delle Regioni. Messo in questi termini, infatti, tale percorso non bloccherebbe il processo delle riforme".







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.