Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/02/2015
Sventata dalla Polizia di Stato rapina in un'officina di Alessandria.

Nella scorsa serata, la Polizia di Stato ha denunciato, in stato di libertà, un cittadino, di nazionalità rumena, residente in Provincia di Torino, di anni 26, pluripregiudicato per i reati di danneggiamento, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e di altri reati di natura predatoria, in quanto resosi responsabile del reato di “porto di armi ed oggetti atti ad offendere”, nonché di reati in materia di “guida di veicoli” previsti dal nuovo Codice della Strada, per aver condotto un veicolo, senza aver mai conseguito la corrispondente patente di guida.

Nella medesima circostanza, sono stati emessi, altresì, due “fogli di via obbligatori” nei confronti del soggetto su indicato e di un suo connazionale, residente in Provincia di Torino, di anni 29, pluripregiudicato per rati di varia natura, tra cui evasione, ricettazione, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e possesso ingiustificato di chiavi alterate.

Erano le ore 16,40 circa, quando, a seguito di segnalazione della Sala Operativa, gli agenti della Sezione Volanti, sono giunti in Corso Romita ove hanno rinvenuto un’autovettura, con a bordo tre uomini, nell’area di sosta antistante l’ingresso carraio di un’officina meccanica. Gli uomini, a bordo di una fiat Punto di colore blu, avevano sostato l’auto, dinnanzi all’officina, richiedendo un intervento di messa a punto. In realtà, però, il loro intento era ben diverso: di lì a poco avrebbero messo a punto, non l’auto, bensì, una rapina al proprietario dell’officina.
Dai controlli in banca dati, è risultata una segnalazione, inserita dalla Questura di Vercelli, di sottoporre ad accurato controllo, ove rinvenuta, tale vettura e gli occupanti della stessa.

All’interno del portabagagli del veicolo, sprovvisto di copertura assicurativa, è stata rinvenuta, celata sotto altri oggetti, una mazza in metallo della lunghezza di cm. 26, con manico in legno, opportunamente sottoposta a sequestro.
Nei confronti di due dei tre uomini, tutti pluripregiudicati, è stata adottata la Misura di Prevenzione del “foglio di via obbligatorio”, non avendo, questi ultimi, fornito alcuna spiegazione in merito alla loro presenza sul posto ed essendo, in ragione dei molteplici pregiudizi di Polizia, persone socialmente pericolose ed inclini alla commissione di reati. Solo nei confronti del terzo soggetto, di nazionalità croata, anch’egli pluripregiudicato e residente in provincia di Torino, non è stato adottato il medesimo provvedimento in quanto minore di anni 18. Da ulteriori accertamenti esperiti in banca dati, proprietario del veicolo, non presente sul posto, è risultato un uomo di anni 51, di nazionalità italiana, residente in Alessandria, anch’egli pluripregiudicato per reati di ricettazione, riciclaggio, falso in scrittura privata e già intestatario di oltre 300 autovetture.

I malfattori hanno pianificato tutto alla perfezione, ad eccezione dell’intervento degli agenti di Polizia, grazie ai quali è stata sventata la rapina in officina e ad altri esercenti che, di lì a poco, avrebbero ricevuto la “visita” sgradita dei tre uomini a bordo della Punto Blu.









Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.