Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

26/01/2015
Alessandria, tunisino arrestato per furto aggravato.

Nel corso dell’ordinario servizio di controllo del territorio, volto alla prevenzione ed al contrasto dei reati in genere ed, in particolare, a quelli contro il patrimonio, nella notte del 25 gennaio, alle ore 00,45 circa, la Polizia di Stato ha arrestato, in flagranza di reato, un cittadino di nazionalità tunisina, pluripregiudicato, oltre che clandestino sul territorio dello Stato, resosi responsabile di furto aggravato presso un supermercato del Quartiere “Cristo”. Gli agenti della Sezione Volante, alle ore 00,30 circa, sono stati avvicinati da un operatore di un Istituto di Vigilanza, il quale ha riferito agli operatori che aveva appena ricevuto una segnalazione, dalla sua Sala Operativa, dell’entrata in funzione dell’allarme antifurto di un supermercato sito in Corso Acqui.
Giunti immediatamente sul posto, unitamente all’auto della vigilanza, i poliziotti hanno udito l’allarme e, contestualmente, notato un uomo che correva verso il retro del supermercato, in direzione C.so Carlo Marx.

Senza perderlo di vista un solo istante, gli operatori di Polizia si sono lanciati all’inseguimento dell’uomo riuscendo, così, ad arrestare la sua corsa.

Il malvivente, colto in flagranza di reato, è apparso in evidente stato di agitazione e con le mani sanguinanti.
Non avendo alcuna via di scampo, in quanto completamente circondato dalle auto della Volante e della Vigilanza, l’uomo, arresosi, ha proferito frasi a giustificazione di quanto aveva appena commesso, del tipo: “Lasciami andare” o, ancora, “Ho fatto una cazzata”.

Da un accurato sopralluogo, gli agenti hanno constatato che il vetro di un’uscita di sicurezza del supermercato era infranto nella parte inferiore, tale da consentire l’accesso di una persona all’interno del locale, ove in terra vi erano vetri infranti e tracce ematiche.

Ulteriori tracce ematiche erano presenti, nelle immediate vicinanze della porta infranta, altresì, su un cartello stradale di divieto di sosta, posto su apposito palo di sostegno, verosimilmente utilizzato per infrangere il vetro della porta ed introdursi all’interno del locale.

Il soggetto in questione, responsabile del reato di furto aggravato in flagranza, è stato, pertanto, accompagnato presso questi Uffici per l’espletamento dei relativi adempimenti ed ulteriori accertamenti, a seguito dei quali si è appreso che il malfattore è clandestino sul territorio nazionale, in quanto colpito da decreto di espulsione, emesso in data 15/03/2014 dalla Questura di Alessandria, nonché destinatario di un ordine del Questore a lasciare il territorio dello Stato emesso in data 22/08/2014.

Su disposizione del P.M. di turno, l’uomo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’ udienza in Direttissima che si terrà lunedì 26 gennaio.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.