Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/01/2015
La riforma sanitaria per migliorare la qualità della salute.

Nuovo intervento del presidente Sergio Chiamparino sulla riforma della rete ospedaliera piemontese: “Non c'è nessuna insensibilità alla centralità della persona. Il nostro programma cerca, tenendo conto dei vincoli economici, di migliorare la qualità della vita e della salute. E anche di migliorare il funzionamento del servizio sanitario".

“La sanità piemontese - ricorda Chiamparino - è stata gonfiata, non soltanto negli ultimi due o tre anni, da letti, primariati e nuovi ospedali spesso più utili al potere di qualche medico, o di qualche politico, che non alla salute dei cittadini. Quello che abbiamo proposto non è quindi un provvedimento che va contro la salute dei cittadini, ma semmai va a favore, perché se il numero di interventi annuali per una determinata patologia è troppo basso ci sono concreti rischi per la salute del paziente".

Chiamparino precisa inoltre che la riforma non mette in discussione le funzioni degli ospedali che hanno carattere di emergenza e sottolinea che “sulla sanità quello che si è fatto pochissimo, o non si è fatto davvero e che invece bisogna fare, è investire sul territorio, organizzando i medici di base in modo da limitare i ricoveri impropri che intasano i pronto soccorso e prevedendo un percorso di continuità assistenziale al di fuori degli ospedali per le persone che hanno bisogno di una normale assistenza post acuzie".








Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.