Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/12/2014
Valenza, venerdì 19 al teatro sociale il "senso biblico" di Daniele Ceva.

«Partiamo dal Big Bang ed arriviamo fino al presepe». È un racconto in chiave irriverente di alcuni episodi dell'Antico Testamento “Senso biblico”, il nuovo spettacolo di Andrea Ceva, che sarà presentato in anteprima venerdì 21 novembre sul palcoscenico del Caffé Teatro. «L'idea di fondo era quella di spiegare alcuni paradossi contenuti nella Bibbia», racconta, «rileggendoli in alcuni casi alla luce dei dati scientifici».

Come quelli che dicono che un uomo a 8mila metri può resistere poche ore, prima di impazzire e morire. Ma, secondo la Bibbia, «l'arca di Noè è rimasta per 150 giorni a più di 8mila metri». Ovvero più in alto della cima dell'Everest. Ceva, autore del testo, ha immaginato anche Adamo alle prese con la sfida di dare un nome ad ogni animale e si è inventato un dialogo tra Dio ed un T-Rex. E il presepe? «L'avete mai fatto? Ci sono statue che avete preso chissà dove e chissà quando. E allora avete il re magio alto 5 centimetri e il cammello di 15. Senza contare che tutti lavorano: il contadino, il fabbro e il pastore. Più che a Betlemme, sembra di stare in Lichtenstein». Insomma, «non è credibile. Attualizziamolo», l'invito, «mettiamo gli scioperanti sul tetto del mulino, che protestano perché la produzione è stata trasferita in un presepe in Cina».

Nato a Valenza, Daniele Ceva ha alle spalle una lunga carriera televisiva, iniziata nel 2005 su La7 con “Settima dimensione”. L'anno dopo è su Rai2 con “Caffé Teatro Cabaret”, quindi con “Tribbù”. Nel 2008 entra nel cast di “Comedy Central Station” interpretando Fernando degli Abba, dall'anno successivo è uno dei comici di “Colorado”. Autore, oltre che cabarettista, ha collaborato con i Fichi d'India, Andrea Pellizzari, Giorgio Verduci, i Mancio e Stigma, Gene Gnocchi e Andrea Di Marco.

Venerdì 19 Dicembre
Ore 21.00 - Teatro sociale di Valenza






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.