Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

06/11/2014
Programmazione della rete scolastica 2015-2016

Il Consiglio regionale ha approvato il 4 novembre, su proposta dell'assessore all’Istruzione, Giovanna Pentenero, la delibera che stabilisce gli indirizzi ed i criteri generali per l’acquisizione o il mantenimento dell’autonomia degli istituti scolastici, per i punti di erogazione del servizio, per il dimensionamento delle scuole piemontesi e per i centri provinciali per l’istruzione degli adulti per l’anno 2015-16.

Spetta ora alle Province raccogliere le istanze dei territori e provvedere, entro fine novembre, alla stesura dei piani provinciali da sottoporre alla Regione che ne verificherà la corrispondenza con i criteri.

"Aver approvato l'atto di indirizzo - dichiara Pentenero - vuol dire aver compreso che non si tratta di uno strumento con cui la Regione va a incidere negativamente sul territorio, ma che al contrario permetterà di definire al meglio la programmazione della rete scolastica e dell'offerta formativa anche attraverso la creazione di istituti comprensivi, modello organizzativo già consolidato in moltissime Regioni e che consentirà di sopperire al problema delle numerose reggenze. Al momento in Piemonte sono 120 le autonomie senza dirigenti. È inoltre intenzione della Regione prevedere la possibilità di creare, oltre ai 10 già confermati, nuovi centri per l'istruzione per gli adulti in modo da garantire la copertura su tutto il territorio”.

“Definire i criteri per il nuovo piano di dimensionamento - conclude l’assessore - è un ruolo che è giusto che la Regione eserciti senza dover aspettare che sia il Governo ad imporre numeri e riduzioni imposte talvolta con logiche lineari e di urgenza. Siamo consapevoli dei tempi ristretti con cui le Province dovranno lavorare, ma, anche alla luce dell'anticipazione delle iscrizioni previste a metà gennaio, è quanto mai necessario restare nei tempi indicati per garantire l'avvio del prossimo anno scolastico con una rete più efficiente e funzionale ad un modello educativo e di istruzione che mette al centro gli studenti”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.