Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/10/2014
Il Piemonte a Smau 2014.

L'assessore regionale alle Attività produttive e all’Innovazione, Giuseppina De Santis, ha partecipato il 22 ottobre al convegno inaugurale di Smau, il Salone sulle tecnologie digitali per il business che si svolge a Milano fino al 24 ottobre e che si pone l’obiettivo di rendere la piccola e media impresa protagonista attiva nello sviluppo e nel rilancio dell'economia attraverso l'innovazione.

L’iniziativa, alla quale erano presenti anche gli assessori all’Innovazione delle altre Regioni italiane, è stata l’occasione per fare il punto sulle strategie attuate a livello regionale e nazionale nell'ambito della nuova programmazione dei fondi europei.

"L'attuazione della strategia di specializzazione intelligente - ha sottolineato De Santis - è l'occasione più importante che abbiamo per rivedere il nostro modello di sviluppo, consapevoli che la svolta accelerata dalla crisi non è più rinviabile. L'assunzione di un maggiore livello di responsabilità politica e individuale deve accompagnare le politiche pubbliche, ma è pur certo che le risorse regionali non potranno sostituirsi ai meccanismi economici e alla necessità che le imprese riprendano a produrre. L'innovazione, in questo contesto, deve essere lo strumento per disegnare nuove traiettorie, una leva per creare saperi e competenze, ma anche la prova dell’esistenza di nuove idee, creatività e bisogni che vanno intercettati e soddisfatti, in particolare in risposta alle sfide che i cambiamenti della società impongono".

Nel suo intervento l’assessore de Santis ha ribadito inoltre la necessità che il Piemonte faccia sinergia con le altre Regioni per l’attuazione della strategia di specializzazione intelligente, contribuendo così alla definizione di una s3 nazionale sulla base delle tre traiettorie tecnologiche di sviluppo: smart (per competere nel mercato globale attraverso produzioni e processi intelligenti); clean-tech (per rilanciare un’economia più verde e competitiva); resource efficiency (per favorire un uso più efficiente delle risorse migliorando il benessere dei cittadini).

La Regione è presente a Smau con un proprio stand allestito insieme a CSI Piemonte, CSP e Torino Wireless, e all’interno del Salone è presente anche un’area Piemonte dove si trovano alcune delle più innovative start up. Il panorama piemontese del settore è storicamente fertile, soprattutto grazie ai tre incubatori universitari, che negli anni hanno generato più di 200 imprese che si caratterizzano per una maggiore incidenza del collegamento alla ricerca rispetto alla media nazionale e per una significativa presenza nei comparti dell’industria e del manifatturiero.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.