Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/09/2014
Alessandria, lancio di oggetti in campo al “Moccagatta”.

Prime applicazioni ad Alessandria del recente D.L. 119/14 adottato ad agosto per prevenire e contenere i fenomeni di violenza negli stadi. In un ottica di massima collaborazione tra Questura, Società Sportiva e Curva, si era deciso ad inizio campionato per la rimozione della rete posta a prevenire l’eventuale lancio di oggetti nel campo da gioco del “Moccagatta”.

La fiducia verso la Curva ha portato ad accogliere una richiesta più che legittima e motivata dal desiderio di poter vedere gli incontri dell’Alessandria con una visuale ottimale. Nel corso dell’incontro del 10 settembre u.s. tra Alessandria e Novara, verso la fine del primo tempo, un tifoso dalla Curva Nord si è reso responsabile del lancio di un oggetto in campo in un momento in cui già la tensione era alta a causa di un fallo appena commesso nella sottostante area di rigore.
Le indagini della D.I.G.O.S. grazie anche alle riprese del locale Gabinetto di Polizia Scientifica ed al potenziamento del sistema di videosorveglianza dello Stadio Moccagatta, hanno portato rapidamente ad attribuire al responsabile un nome e un cognome.
A. M. di anni 27 residente a Valenza (AL) è stato così denunciato per la violazione dell’art. 6 bis L. 401/89. Al soggetto, recidivo in quanto già deferito e “Daspato” per lo stesso reato in passato, è stato comminato dal Questore Della Cioppa la misura di prevenzione del c.d. “Daspo” per una durata di anni 6 con obbligo di firma. La durata e l’obbligo di firma sono scattate in automatico a seguito del recente inasprimento delle misure sanzionatorie inserite nel decreto legge di agosto 119/14.

Il medesimo ha rischiato anche l’arresto differito entro le 48 ore ma le procedure di individuazione e identificazione hanno richiesto più tempo comportando il suo deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica e l’immediata attivazione della procedura di applicazione del DASPO. In occasione del medesimo incontro, un altro soggetto D. F. di anni 39, residente a Alessandria, è stato fermato e identificato nei pressi del parcheggio di P.le Berlinguer - luogo deputato ad ospitare veicoli della tifoseria ospite – pochi minuti dopo la segnalazioni di alcuni “sfottò” ai danni di alcuni supporter del Novara.

L’uomo, sorvegliato speciale con a carico un provvedimento di Daspo della durata di anni 5 con obbligo di firma, è stato deferito alla competente A.G. per aver violato le prescrizioni impartite del medesimo provvedimento che prevedono – tra le altre - il divieto di accesso a tutti i luoghi “interessati alla sosta, al transito o al trasporto” dei tifosi.

Pugno di ferro da parte della Polizia di Stato di Alessandria contro chi si rende responsabile di gravi comportamenti. Massima collaborazione e apertura al dialogo con chi si ispira ai valori del tifo vero ed equilibrato. Se fatti del genere si ripeteranno sarà valutato il riposizionamento della rete contenitiva della Curva.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.