Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

08/09/2014
Le novità per il diritto allo studio.

La Conferenza per il diritto allo studio, riunitasi il 5 settembre sotto la presidenza dell’assessore regionale all’Istruzione, Gianna Pentenero, ha delineato i temi da affrontare nei prossimi mesi, in particolare la definizione di criteri e priorità da inserire nel nuovo piano triennale da approvare entro fine anno e la gestione delle risorse del bilancio 2014.

Rispetto al primo punto, Pentenero ha spiegato che “si lavorerà per predisporre un piano annuale che ci consenta di gestire in maniera transitoria una fase di grandi cambiamenti del sistema dell’istruzione e per cui occorre attendere anche le indicazioni nazionali al fine di predisporre una proposta organica”

Sul fronte delle risorse, tra le questioni urgenti poste all’attenzione della Conferenza l’erogazione degli assegni studio non coperti per l’anno scolastico 2012/2013 e il bando 2014/2015: “Sulla base delle risorse disponibili - ha detto Pentenero - siamo in grado di esaurire le graduatorie 2012/2013, ma resta il problema rispetto al 2013/2014, poiché com’è noto negli anni precedenti le risorse sono state utilizzate a scavalco e manca la copertura. Oggi abbiamo trovato ampia convergenza sull’ipotesi di fare un nuovo bando nei primi mesi del 2015 per riallineare i bandi alle risorse in bilancio e all’anno scolastico in corso. Con l’assestamento di bilancio ci sarà un incremento di 4 milioni di euro dei trasferimenti alle Province per l’assistenza e il trasporto dei disabili, che quindi passeranno da 6 a 10”.

Sul dimensionamento scolastico la Regione ha pronta una bozza con i nuovi criteri che sarà presentata a fine mese alle Province e all’Ufficio scolastico regionale, per essere poi condivisa dalla Conferenza e passare all’esame della Giunta e del Consiglio regionale, “anche se restiamo in attesa di indicazioni da parte del Governo rispetto al contingentamento o meno dei dirigenti scolastici”.

L’assessore ha anche annunciato che “la Regione si candida a svolgere una funzione di coordinamento per quanto riguarda le consultazioni sulla riforma Renzi: l’idea è quella di raccogliere le proposte di ciascun attore che siede alla conferenza piemontese per comporre un documento unitario che sarà presentato in un incontro pubblico a Torino prima del 15 novembre, data fissata dal Governo per chiudere le consultazioni con il mondo della scuola”.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.