Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

08/09/2014
Riunione della Giunta regionale dell'8 settembre.

Sanità, progetto VenTo e programmi territoriali integrati sono i principali argomenti trattati l’8 settembre dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Sanità. L’approvazione dei consuntivi delle aziende sanitarie relativi al 2012, avvenuta su proposta dell’assessore Antonio Saitta, costituisce un nuovo passo in avanti nel rispetto della tabella di marcia per la definizione dei conti della sanità piemontese, che taglierà un nuovo traguardo a fine ottobre con i consuntivi del 2013 permettendo così di rispondere alle richieste del Ministero della Salute. Il traguardo successivo sarà la distribuzione alle aziende, non appena ci sarà la comunicazione ufficiale, del fondo sanitario del 2014, in modo da avere i consuntivi di quest’anno pronti per aprile 2015.

Progetto VenTo. Su proposta degli assessori Francesco Balocco, Giorgio Ferrero, Antonella Parigi ed Alberto Valmaggia è stata decisa l’adesione della Regione Piemonte al progetto VenTo, elaborato dal Politecnico di Milano per realizzare un’infrastruttura viaria ciclabile di lunga percorrenza lungo il fiume Po. Si provvederà pertanto a definire le forme di collaborazione istituzionale per l’attuazione dell’intervento con i promotori, il Ministero per i Beni e le attività culturali, le Regioni Lombardia, Emilia Romagna e Veneto, gli enti locali ed i vari soggetti interessati da un percorso che con i suoi 679 km, da Venezia a Torino, si configura come la dorsale cicloturitstica più lunga d’Italia ed un sistema di mobilità dolce capace anche di generare con un investimento complessivo di 80 milioni rilevanti ricadute economiche ed occupazionali (si calcolano introiti per 80-100 milioni di euro l’anno, 400.000 visitatori annui, 2000 nuovi posti di lavoro).

Programmi territoriali integrati. Su proposta del vicepresidente Aldo Reschigna sono stati approvati i testi degli accordi relativi ai seguenti programmi territoriali integrati: “Biella laboratorio tessile”, da stipulare con il Comune di Biella, la Comunità montana Val Sessera, Valle di Mosso e Prealpi Biellesi e il Comune di Camandona, finanziato con 2.300.000 euro; “Vivere il rurale, partecipare alla metropoli”, da stipulare con la Provincia di Torino, i Comuni di Chieri, Riva presso Chieri, Santena, Pralormo, Marentino, Baldissero Torinese, l’Ente di gestione delle aree protette del Po e della collina torinese, finanziato con 1.918.650 euro; Air plus pianura”, da stipulare con la Provincia di Torino, il Comune di Villafranca Piemonte e l’Ente Parco del Po cuneese, finanziato con 1.918.650 euro; “Un distretto rurale e ambientale di qualità”, da stipulare con la Comunità montana Alpi del Mare e il Comune di Margarita, finanziato con 1.432.650 euro.

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta dell’assessore Francesco Balocco, la sospensione dal 15 settembre 2014 del servizio ferroviario sulla Novara-Varallo e la sostituzione dei treni con gli autobus, nonché l’espressione del parere favorevole sul progetto definitivo di Reti Ferroviarie Italiane per la realizzazione delle opere connesse alla soppressione di un passaggio a livello a Susa;

- su proposta dell’assessore Giovanni Maria Ferraris, il processo di revisione complessiva delle direzioni della Giunta, che passano da 16 a 11 con lo scopo di rispondere in modo migliore alle esigenze della collettività e di ottenere una riduzione complessiva dei costi della “macchina” regionale;

- su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, l’inserimento nelle istruzioni operative del calendario venatorio 2014-15 della possibilità per i comitati di gestione di obbligare i cacciatori ad indossare in determinate situazioni giubbotto o bretelle autoriflettenti ad alta visibilità, nonché della limitazione dell’attività venatoria nelle aree contigue ai confini delle aree protette ai soli residenti dei Comuni dell’area protetta e di quella contigua;

- su proposta dell’assessore Antonella Parigi, la proroga del commissario straordinario della Fondazione Centro internazionale per il cavallo fino al compimento del mandato ricevuto, e comunque non oltre il 31 gennaio 2015,

- su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, il contenuto del programma di cooperazione transfrontaliera tra Italia e Svizzera per il periodo 2014-2020, la cui firma è prevista mercoledì 10 settembre.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.