Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

28/08/2014
Controlli straordinari del territorio: rumeno denunciato dalla Polizia.

Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato di Alessandria, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” di Torino, messi a disposizione dal Dipartimento di P.S., ha effettuato, nel Capoluogo e nella città di Valenza, un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio e contro la persona, lo spaccio di sostanze stupefacenti, lo sfruttamento della prostituzione e la presenza irregolare di cittadini extracomunitari.
Ad Alessandria l’attenzione è stata rivolta, principalmente, alla zona della Stazione Ferroviaria, ai Giardini Pittaluga, al Quartiere Cristo e agli Spalti, mentre a Valenza è stato monitorato, in particolare, il flusso veicolare in entrata e in uscita dal centro cittadino, al fine di individuare ogni possibile elemento sospetto e prevenire, in particolare, la commissione dei reati contro il patrimonio.

Nel corso del servizio, durante il quale sono state identificate complessivamente 71 persone e controllati 47 veicoli, una pattuglia di agenti impiegati nel dispositivo ha fermato a Valenza un’autovettura a bordo della quale si trovavano tre cittadini rumeni rispettivamente di 43, 35 e 32 anni, tutti residenti a Torino.

A seguito del controllo, dal quale è emerso che tutti gli occupanti del mezzo avevano precedenti di polizia, è risultato, a carico del 43enne, un decreto di allontanamento dal territorio nazionale emesso lo scorso mese di luglio dal Prefetto di Biella.

L’uomo, nonostante il 22 agosto scorso fosse stato accompagnato alla frontierada personale dellaQuestura di Torino, si è reso responsabile di non aver ottemperato al provvedimento e, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà e invitato a presentarsi presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Alessandria per gli accertamenti del caso.
Durante il controllo effettuato nei giardini della Stazione Ferroviaria di Alessandria, invece, è stato fermato un altro cittadino rumeno di 42 anni, domiciliato in Frazione Spinetta Marengo, che cinque giorni fa era stato denunciato da personale delle Volanti della Questura perché inottemperante al provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso nel mese di maggio scorso dal Prefetto di Alessandria. Il 42enne, che all’atto del controllo era sprovvisto di documenti di identificazione, è stato sottoposto a foto segnalamento e invitato a presentarsi nella mattinata odierna presso l’Ufficio Immigrazione.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.