Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

05/08/2014
Riunione della Giunta regionale del 4 agosto.

Trasporti, piano anticorruzione, formazione, diritto allo studio e termovalvole sono stati i principali argomenti trattati il 4 agosto dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Trasporti. Tra Governo e Regione sarà stipulata una nuova Intesa generale quadro sulle infrastrutture strategiche. Il testo presentato dall’assessore Francesco Balocco comprende un elenco di opere già inserite nei documenti precedenti (Torino-Lione, Terzo valico, traforo del Frejus, riqualificazione della stazione di Torino Porta Nuova, autostrade Torino-Milano e Asti-Cuneo, passante ferroviario, gronda nord, metropolitana e tangenziale est di Torino, Pedemontana) e la proposta di interventi in grado di completare il sistema infrastrutturale piemontese (potenziamento del nodo ferroviario di Torino e delle tratte Torino-Pinerolo, Chivasso-Aosta, Fossano-Cuneo, Sempione-Novi Ligure, Cuneo-Ventimiglia, assetto del nodo ferroviario di Novara e della stazione di Bra).

Piano anticorruzione. Il Piano di prevenzione della corruzione contenente il programma per la trasparenza per il triennio 2014-2016, presentato dal presidente Sergio Chiamparino, si pone precisi obiettivi strategici: creare un contesto sfavorevole alla corruzione, ridurre le possibilità che si manifestino episodi di tal genere, aumentare la capacità di far emergere eventuali casi, promuovere la cultura della legalità e dell’etica pubblica. Sarà compito del responsabile per la prevenzione e dei direttori individuare le attività nelle quali il livello di esposizione al rischio è più elevato, monitorare i rapporti tra l’amministrazione e i soggetti che con essa stipulano contratti o sono interessati ad ottenere vantaggi economici di qualunque genere, prevedere per tutto il personale meccanismi di formazione e controllo delle decisioni idonei a prevenire il rischio di corruzione e segnalare eventuali comportamenti illeciti.

Formazione. Su proposta dell’assessore Giovanna Pentenero sono state ripartiti alle Province gli 84 milioni di euro necessari per svolgere durante l’anno 2014-15 le attività di formazione finalizzate ad assolvere all’obbligo di istruzione e riguardanti i percorsi sperimentali per conseguire il diploma professionale di tecnico. La spesa complessiva prevista è di 84 milioni di euro, così ripartiti su basa provinciale: Torino 41.480.000, Asti 3.771.600, Alessandria 9.980.000, Biella 2.839.000, Cuneo 13.180.000, Novara 5.460.000, VCO 3.461.000, Vercelli 3.830.000.

Diritto allo studio universitario. E’ stato approvato su proposta dell’assessore Monica Cerutti un disegno di legge, che passa ora all’esame del Consiglio, che reintroduce la rappresentanza degli atenei e degli studenti nel consiglio di amministrazione dell’Ente per il diritto allo studio universitario (Edisu), in quanto si ritiene fondamentale un coinvolgimento attivo degli studenti in processi decisionali che hanno ricadute dirette sulle loro vite e condizionano fortemente il loro percorso di formazione e crescita. Le funzioni del comitato di indirizzo vengono invece abrogate e trasferite al Comitato regionale di coordinamento delle Università.

Termovalvole. Come proposto dall’assessore Alberto Valmaggia, è stata prorogata al 31 dicembre 2016 la scadenza per l’installazione delle valvole termostatiche nei termosifoni degli appartamenti con riscaldamento centralizzato anteriori al 1991 e viene incrementata di un milione di euro (da 4,6 a 5,6) la dotazione finanziaria del bando sul risparmio energetico 2013, con il quale si concedono contributi la manutenzione e ristrutturazione finalizzata alla riqualificazione energetica di impianti ed edifici.

Reggia di Venaria. Il Consorzio della Venaria Reale riceverà, come proposto dall’assessore Giuseppina De Santis, un contributo di 2,5 milioni di euro per interventi di produzione di energia da fonti rinnovabili e riduzione dei consumi energetici, come la revisione degli infissi e delle vetrate, l’installazione di lampade a led, l’ottimizzazione della gestione dell’impianto termico e climatizzazione, la realizzazione di un impianto di cogenerazione.

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta del presidente Sergio Chiamparino, il piano di rafforzamento amministrativo per la gestione dei fondi strutturali europei di investimento 2014-2020 e l’individuazione del Capo di Gabinetto quale responsabile della sua attuazione;

- su proposta dell’assessore Augusto Ferrari, la rilocalizzazione nell’area ex Veglio del Comune di Torino di un finanziamento di 2,5 milioni di euro già assegnato per la costruzione di alloggi a canone sostenibile;

- su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, l’autorizzazione agli ambiti territoriali di caccia e ai comprensori alpini ad istituire, rinnovare, modificare o revocare aree a caccia specifica per la tutela di alcune specie faunistiche;

- su proposta dell’assessore Antonella Parigi, il parere favorevole all’ammissione della Città di Torino nel Consorzio di valorizzazione culturale La Venaria Reale;

- su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, la dichiarazione di notevole interesse pubblico quali beni paesaggistici dei Tenimenti storici dell’Ordine Mauriziano (Sant’Antonio di Ranverso, Staffarda, Poderi Gonzole di Stupinigi, di Moretta, Villafranca, Cavallermaggiore, Centallo, Montonero e Valle dell’Olmo, Tenute Fornaca e Grangia), della frazione Schierano del Comune di Passerano Marmorito (AT) e della frazione Villa del Comune di Isola d’Asti.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.