Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

19/07/2014
Tortona, finto finanziere sul treno sottrae 400 euro a un anziano.

La mattina di mercoledì 16 luglio scorso, personale della Polizia Ferroviaria di Tortona è intervenuto sul treno intercity notte Siracusa-Milano, a bordo del quale un viaggiatore, un uomo di 79 anni residente a Messina, aveva subito un furto di 400 euro.
L’anziano era diretto a Pavia presso l’Ospedale San Matteo, ove un suo caro nipote era ricoverato in fin di vita. Durante il viaggio l’uomo aveva stretto amicizia con la persona con cui condivideva il vagone letto, un cittadino apparentemente insospettabile che, spacciandosi per un brigadiere della Guardia di Finanza impiegato nel settore delle truffe, si era facilmente guadagnato la fiducia dell’anziano, elargendogli numerosi suggerimenti su come difendersi dalle truffe e dai furti.

L’anziano, fidandosi del presunto brigadiere (risultato poi essere un 41enne di Napoli, pregiudicato per truffa aggravata ed altri reati), è uscito dallo scompartimento cuccette per recarsi in bagno, lasciando il suo borsello sul letto.
Al suo ritorno il malcapitato ha trovato la porta di accesso alle cuccette inspiegabilmente chiusa dall’interno e, per poter rientrare, ha dovuto chiamare il capotreno. Rientrato nello scompartimento si è accorto che il “brigadiere” faceva finta di dormire e che non aveva alcuna intenzione di spiegare il motivo di quel comportamento. Insospettito da tali circostanze l’anziano ha pensato bene di controllare il borsello e, dopo pochi istanti, si è reso conto che i 400 euro che aveva prelevato ad un bancomat prima di partire da Messina non c’erano più. Quei soldi gli sarebbero serviti per soggiornare a Pavia durante la triste visita al parente ormai in fin di vita. L’anziano non si è perso d’animo e ha chiesto subito aiuto al capotreno raccontandogli quanto avvenuto.

Questi, in occasione della prima fermata utile, quella di Tortona, ha richiesto l’intervento a bordo degli agenti della Polfer che, una volta sul treno, hanno subito identificato tutti i presenti e acquisito ogni elemento utile al proseguimento delle indagini.
I poliziotti hanno raccolto numerosi indizi di colpevolezza a carico del presunto ladro rinvenendogli addosso i 400 euro spariti poco prima e che quest’ultimo rivendicava come propri.

In virtù degli elementi raccolti e delle testimonianze acquisite il truffatore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. Sono stati inoltre presi a sommarie informazioni testimoniali alcuni viaggiatori che hanno dichiarato di aver udito il sospettato qualificarsi in più di una occasione come brigadiere della Guardia di Finanza. I poliziotti, pertanto, hanno denunciato il truffatore anche per il reato di sostituzione di persona.









Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.