Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/07/2014
La seconda fase di Garanzia Giovani Piemonte.

A due mesi dall’avvio di Garanzia Giovani, finanziato dall'Unione Europea e rivolto ai giovani fra i 15 ed i 29 anni che sono disoccupati e che non studiano, il Piemonte è tra le poche Regioni ad aver avviato la seconda fase del progetto, che prevede i colloqui dei candidati selezionati per le offerte lavorative a disposizione.

Al 30 giugno l’Agenzia Piemonte Lavoro registrava 180 opportunità lavorative o di tirocinio, per un totale di 235 posti con un trend in continua crescita. Tra i profili maggiormente richiesti saldatori, macellai, aiuto cuochi, periti meccanici, disegnatori meccanici ed impiegati amministrativi, per i quali sono già state individuate 388 persone.

Finora sono oltre 7.500 i giovani che si sono registrati sul portale nazionale www.garanziagiovani.gov.it o su quello regionale www.garanziagiovanipiemonte.it , 40 le agenzie private accreditate, 21 i Centri per l’Impiego coinvolti, oltre 2.500 gli studenti prossimi al diploma che hanno aderito alle iniziative di orientamento avviate nelle scuole. E presso l’Agenzia Piemonte Lavoro, in via Belfiore 23/c a Torino, è attivo lo “Youth Corner”, un punto servizi dove registrarsi e ricevere informazioni su Garanzia Giovani.

“Per la prima volta, con il progetto Garanzia Giovani - ha dichiarato Gianna Pentenero, assessore al Lavoro e alla Formazione professionale, durante la presentazione della seconda fase - si attiva un’azione sistematica e concreta per aiutare i giovani ad entrare nel mondo del lavoro e far incontrare in tempi rapidi domanda e offerta. Un progetto che qui in Piemonte è entrato nel vivo fin da subito, andando oltre la semplice profilazione dei candidati ma cercando di abbinare a ciascuno di essi un’opportunità lavorativa in base alle effettive richieste del mercato. L’efficacia è testimoniata dall’alto numero di ragazzi iscritti in pochi mesi e dalla crescente attenzione del mondo imprenditoriale ad una sperimentazione innovativa che ci auguriamo possa consolidarsi in un sistema efficace di inserimento al lavoro per i nostri giovani”.

Del miliardo e mezzo di euro destinato all’Italia, il Piano Europeo (Youth Guarantee) ne riserva al Piemonte 97,4: di questi, poco meno della metà servirà per migliorare competenze e conoscenze dei giovani, in modo da aumentarne le possibilità occupazionali allineandone i profili ai fabbisogni del mercato, 31 milioni promuoveranno i tirocini extra-curriculari, anche in mobilità geografica, per favorire una prima esperienza lavorativa e permettere alle imprese di formare i ragazzi sul campo; 12 milioni sono destinati all’accompagnamento e quasi 9 ad accoglienza, presa in carico e orientamento. A tali risorse si aggiungono i 5,5 milioni del programma operativo del Fondo sociale europeo 2014-2020 anticipati dalla Regione per finanziare percorsi occupazionali ed iniziative informative sul territorio.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.