Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/07/2014
Riunione della Giunta regionale del 2 luglio.

Cassa in deroga e fondi europei sono stati i principali argomenti trattati questa mattina dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

L’assessore Gianna Pentenero ha annunciato che è stata dedicata particolare attenzione al problema della cassa in deroga, per la quale il Governo ha decretato la proroga al 31 agosto ma esiste la copertura economica solo fino al 31 marzo scorso: “C’è preoccupazione per il futuro, in quanto la revisione delle modalità di assegnazione inserita nel decreto del ministro Poletti può far sì che le aziende che non vi rientrano più mettano i lavoratori in mobilità. Occorre quindi definire dei percorsi per gestire questa fase transitoria ed evitare che dal 1° settembre si creino difficoltà per le 28.000 persone interessate”.

Pentenero ha poi comunicato che la gestione del Fondo sociale europeo (Fse) e del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) è confluita in un solo comitato di sorveglianza, in modo da poter affrontare meglio la situazione di difficoltà del sistema economico. Questi ed altri aspetti dei programmi operativi saranno illustrati durante la riunione con il partenariato in programma venerdì 4 luglio.

L’assessore Giorgio Ferrero ha reso noto che si è discusso sulla valorizzazione dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, dichiarati dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’umanità, tramite un collegamento tra i nuovi fondi strutturali europei ed il nuovo Piano di sviluppo rurale.

Una delibera approvata su proposta dell’assessore Giuseppina de Santis stabilisce che i beneficiari della legge regionale n.34 del 24 dicembre 2009, cioè i lavoratori allora senza salario da almeno tre mesi e senza ammortizzatori sociali (in particolare gli ex dipendenti Agile-Eutelia e Phonemedia), dovranno rimborsare a Finpiemonte il prestito fino a 2500 euro ricevuto per far fronte alle difficoltà economiche di quel momento secondo le seguenti modalità, concordate con le organizzazioni sindacali e basate sull’Isee del 2013 integrato da altra documentazione in caso di variazioni negative nel 2014: esenzione per le situazioni economiche pari o inferiori a 10.000 euro; restituzione in maniera progressiva per le situazioni tra 10.000 e 20.000 euro (ad esempio con un Isee di 11.000 euro, pari ad un incremento della situazione economica minima richiesta del 10%, si dovrà rimborsare il 10%); restituzione totale per le situazioni superiori a 20.000 euro. Il rimborso sarà richiesto da Finpiemonte dal 3 novembre prossimo e potrà avvenire in un’unica soluzione entro sei mesi o con una rateizzazione in 12 mesi.

Inoltre, come proposto dall’assessore Augusto Ferrari, è stato prorogato fino al 31 dicembre 2014 l’incarico di Paolo Giunta quale commissario dell’Opera Pia Lotteri di Torino.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.