Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

26/06/2014
Un patto per affrontare le emergenze sanitarie.

“Le emergenze della sanità piemontese saranno affrontate nell'ambito di un nuovo patto regionale condiviso con tutti i soggetti che operano nel settore”: l'assessore alla Sanità, Antonio Saitta, ha risponde così alla lettera aperta con la quale la Consulta regionale per la Pastorale della Salute ha chiesto al presidente Sergio Chiamparino ed a lui di individuare nuove vie per venire incontro a quanti sono in difficoltà e fanno fatica a causa del loro stato di salute e ricorda il rispetto di "alcuni principi fondamentali" come la centralità della persona umana, l'umanizzazione delle strutture sanitarie e dei rapporti con i cittadini, la necessità di una giusta allocazione delle risorse e di una sana sussidiarietà, l'importanza della promozione e della tutela della vita e della sua qualità, il sostegno alle famiglie con i progetti di domiciliarità, oltre a definirsi allarmata per la situazione dei presidi ospedalieri di ispirazione cristiana che continuano a essere in sofferenza per i mancati trasferimenti delle risorse necessarie da parte della pubblica amministrazione.

In un'intervista alla Voce del Popolo Saitta sostiene che "è indispensabile razionalizzare spesa e servizi", un obiettivo che può essere raggiunto, però, "solo se coinvolgiamo di più nelle nostre decisioni gli operatori sanitari, i manager, i sindacati, il privato sociale". Un lavoro "di responsabilità collettiva per il bene di tutti", per il quale il piano di rientro finanziario consentirà "di affrontare le emergenze evidenziate dal documento della Conferenza Episcopale".

“Non tutto il denaro speso nella nostra sanità oggi è ben speso”, osserva ancora Saitta, che si dice completamente d'accordo con il documento della Conferenza: “Credo che i ragionieri debbano perseguire il loro obiettivo, proporre risparmi, ma che la politica abbia il dovere di affermare l'obiettivo generale: il benessere delle persone".







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.