Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

25/02/2014
Le decisioni della Giunta regionale del 24 febbraio.

Fondo per la montagna e controlli agricoli sono i principali argomenti affrontati questa mattina dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Montagna. Come proposto dall’assessore Gian Luca Vignale, sono state definite le modalità di utilizzo della quota di 3.240.000 euro del Fondo nazionale per la montagna di competenza della Regione e disponibile sul bilancio 2013: 1.000.000 come risorse integrative alle Comunità montane per garantire il mantenimento degli equilibri di bilancio; 1.000.000 per migliorare i servizi resi alle popolazioni montane, con particolare riguardo ai progetti di teleinsegnamento che saranno attuati dai Comuni nell’ambito dell’accordo di programma tra Regione, Ministero dell’Istruzione e Ufficio scolastico regionale per lo sviluppo del piano nazionale sulla scuola digitale; 440.700 euro per finanziare i saldi dei progetti integrati per la promozione dello sviluppo economico-sociale, demografico ed occupazionale e per la tutela del patrimonio storico, culturale ed ambientale; 400.000 euro per migliorare il trasporto scolastico; 400.000 euro per concedere incentivi e premi di insediamento a coloro che trasferiscono la propria residenza ed attività economica da un Comune non montano ad un Comune montano.

Registro unico dei controlli agricoli. Viene istituito, su proposta dell’assessore Claudio Sacchetto, il Registro unico dei controlli in agricoltura, in cui far confluire tutte le informazioni sulle verifiche effettuate dalle amministrazioni territoriali e dalle agenzie ed aziende pubbliche competenti. Sarà così possibile semplificare e razionalizzare le attività amministrative di ispezione e vigilanza sulle imprese agricole ed agroalimentari.

Nel corso della riunione sono state anche approvati:

- su proposta del presidente Roberto Cota e dell’assessore Alberto Cirio, il testo dell’accordo di programma tra Regione, Unioncamere, Città e Camera di Commercio di Torino per il coordinamento istituzionale del progetto “Piemonte Expo 2015”;

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, l’istituzione dell’elenco territoriale delle organizzazioni di volontariato di Protezione civile;

- su proposta degli assessori Roberto Ravello e Giovanna Quaglia, il progetto “Piattaforma tecnologica alpina-Destination. Percorsi transfrontalieri condivisi”, da realizzare nell’ambito del programma di cooperazione territoriale Italia-Svizzera per valorizzare le esperienze ed i prodotti ad oggi realizzati sul trasporto di merci pericolose.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.