Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

13/02/2014
Cota:, "Farò fino in fondo il mio dovere di presidente della Regione”.

“Farò fino in fondo il mio dovere di presidente della Regione indicendo le elezioni regionali insieme alle europee e gestendo in questi giorni partite molto importanti come quella dei fondi strutturali, messe a rischio da tutto quello che è successo”: è la dichiarazione rilasciata il 13 febbraio dal presidente Roberto Cota.

Il presidente ricorda inoltre: “Ho sempre agito nell’interesse dei cittadini, soprattutto nei momenti più difficili. Sono orgoglioso di quello che è stato fatto in questi quattro anni di governo. Non ho mai pensato a fare scelte di piccola convenienza del momento e sono rimasto a tirare la carretta quando sarei potuto scappare”.

“Anche nella gestione di questa assurda vicenda dei ricorsi - continua Cota - abbiamo difeso fino all’ultimo i diritti dei cittadini piemontesi che hanno manifestato liberamente il loro voto: sono state tirate fuori irregolarità assolutamente irrilevanti e pretestuose rispetto all’esito sostanziale del voto. In più, abbiamo ancora una volta potuto toccare con mano l’ipocrisia della sinistra, che si fa paladina della legalità, quando le irregolarità più gravi erano proprio nelle liste a loro collegate. Di fronte alla sconcertante decisione del Tar non abbiamo perso tempo, perché, senza fare melina, abbiamo chiesto un pronunciamento rapido del Consiglio di Stato che ha fatto quello che ha fatto e di cui non riuscirò mai a farmene una ragione, visto che i piemontesi hanno scelto me come presidente della Regione”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.