Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

10/02/2014
Alessandria, controlli a tappeto in tutta la città.

Negli ultimi giorni la Polizia di Stato di Alessandria ed, in particolare, il personale della Divisione di Polizia Anticrimine, della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale, della Sezione Volanti, della Squadra Mobile e delle locali Sezioni di Polizia Stradale e di Polizia Ferroviaria, ha eseguito, nel capoluogo alessandrino, mirati servizi di prevenzione e controllo del territorio.

A tali attività ha partecipato anche il Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” con sede a Torino, che ha messo a disposizione della Questura un importante supporto operativo.
I controlli compiuti sono stati mirati a contrastare i reati contro il patrimonio, lo spaccio di sostanze stupefacenti e lo sfruttamento della prostituzione.
In totale sono state identificate 115 persone, di cui 39 straniere, e controllati 41 veicoli.

Diversi i soggetti nei cui confronti sono stati adottati provvedimenti penali e amministrativi.
In particolare sono stati arrestati in flagranza di reato due cittadini marocchini di 29 e 25 anni, entrambi pregiudicati per rapina, rissa e reati inerenti gli stupefacenti, responsabili del reato di furto aggravato ai danni di un ragazzo. Quest’ultimo, mentre si trovava nei pressi dei giardini della stazione ferroviaria di Alessandria, è stato avvicinato dai due soggetti i quali, dopo averlo distratto, lo hanno derubato dell’ “Ipod” che teneva custodito in una tasca del giaccone.
La vittima, un diciassettenne residente a Felizzano (AL), non si è persa d’animo e, dopo aver chiesto aiuto alla Polizia telefonando al “113”, ha deciso di seguire i fuggitivi, rimanendo in costante contatto telefonico con la Sala Operativa della Questura per riferirne gli spostamenti. Immediato l’arrivo sul posto delle “Volanti” che, con l’ausilio del personale della Sezione di Polizia Ferroviaria, sono riuscite a bloccare ed identificare entrambi gli autori del furto.

Arrestati anche un 24enne marocchino e un albanese di 29 anni: il primo è stato trovato in possesso di banconote false, facenti parte di un ben più cospicuo lotto, attivamente ricercato su tutto il territorio nazionale; il secondo, inottemperante al provvedimento di espulsione dal territorio nazionale, è stato anche segnalato all’Autorità Giudiziaria perché trovato in possesso di patente di guida falsa.

Nel corso del servizio sono state, inoltre, identificate ed accompagnate in Questura una decina di donne dedite all’attività di meretricio, due delle quali sono state segnalate all’Autorità Giudiziaria perché già colpite da provvedimento del Questore di “divieto di ritorno nel Comune di Alessandria”.
Sono state eseguite, altresì, mirate perquisizioni domiciliari, ove vi era fondato motivo di ritenere che venissero occultate armi, materiale esplodente o sostanze stupefacenti.

In tale contesto, nel corso di tre distinte perquisizioni che hanno portato al rinvenimento e al sequestro di numerose cartucce e munizionamento vario, nonché a diversi quantitativi di hashish e marijuana, sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria alcuni soggetti pregiudicati.
L’azione di controllo, messa in campo anche da personale della Divisione Amministrativa, è stata estesa a numerosi esercizi pubblici del capoluogo; nel corso delle verifiche sono state accertate violazioni amministrative nei confronti di una discoteca, di un bar e di un circolo ricreativo.
Ai gestori dei predetti esercizi sono state contestate diverse violazioni, quali la mancata esposizione dei cartelli di divieto di fumo, delle licenze di somministrazione dei prodotti, l’irregolarità degli addetti ai controlli e la presenza di avventori privi di tessera associativa.

L’attività svolta nei giorni scorsi dal personale della Sezione di Polizia Ferroviaria di Alessandria ha consentito, inoltre, di deferire in stato di libertà tre uomini responsabili di aver occupato abusivamente uno stabile di proprietà di una società con sede nella Capitale, sito in una zona del locale scalo ferroviario, interdetta al pubblico.
A carico dei tre soggetti, tutti con precedenti di polizia, il personale della Divisione di Polizia Anticrimine ha emesso altrettanti fogli di via obbligatori.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.