Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

19/12/2013
Le decisioni della Giunta regionale del 18 dicembre.

Internazionalizzazione, risorse idriche, assistenza, Comunità montane e artigianato sono i principali argomenti esaminati questo pomeriggio dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Internazionalizzazione. Definiti su proposta del presidente Roberto Cota i progetti integrati di filiera e di mercato previsti per il 2014 nell’ambito del Piano strategico per l’internazionalizzazione. Si tratta di una trentina di iniziative del valore complessivo di 7.200.000 euro (3.100.000 a carico della Regione, 3.100.000 a carico del sistema camerale, il resto a carico delle imprese proponenti): quelle di filiera riguardano l’aerospazio, l’automotive, l’Ict, la logistica, l’edilizia, il settore navale, l’editoria, il design, l’oreficeria, le tecnologie ambientali, il biomedicale, il tessile, l’aumotazione industriale, l’agroalimentare; quelle di mercato interessano in maniera multisettoriale tutti i continenti.

Artigianato. Su iniziativa del presidente Roberto Cota e dell’assessore Agostino Ghiglia è stato concesso un contributo di 2 milioni di euro al patrimonio base di Ascomfidi Torino. Con questa somma, derivante da risorse residuali dei fondi europei, l’organismo potrà così incrementare il volume e l’efficacia delle operazioni di garanzia a beneficio dell’accesso al credito delle imprese artigiane esposte al rischio di carenza o indisponibilità di credito bancario a causa della crisi economica.

Risorse idriche. Via libera, su proposta dell’assessore Roberto Ravello, allo schema di accordo di programma quadro a favore del servizio idrico integrato e per la tutela delle risorse idriche, da stipulare con i Ministeri dello Sviluppo economico e dell’Ambiente nell’ambito del Fondo di sviluppo e coesione. Complessivamente vengono finanziati 11 interventi, articolati in 29 progetti, per un importo complessivo di 45 milioni di euro, di cui 20 in quota FSC e il resto dei soggetti attuatori. Gli interventi inseriti sono: riorganizzazione degli scarichi reflui di Roppolo, Viverone, Piverone e Azeglio, risanamento del comprensorio a sud-ovest di Ivrea, razionalizzazione del sistema di collettamento e depurazione di Bra e centri limitrofi, adeguamento degli impianti di depurazione di Govone (Cn) e Canelli, adeguamento del condotto acquedottistico del nuovo ospedale della Valle Belbo, interventi sul servizio idrico integrato nel Monferrato, in Valtiglione (At) e nell’area dell’acquedotto della Piana (At), razionalizzazione della rete fognaria di Asti, realizzazione di opere fognarie ad Alessandria.

Alzheimer. Su proposta dell’assessore Ugo Cavallera è stata ulteriormente prorogata la sospensione della ripartizione della quota sanitaria-quota utente-quota Comune delle tariffe relative ai Nuclei temporanei ed ai Centri diurni autonomi o integrati per malati di Alzheimer. Nel contempo si provvederà al riordino delle prestazioni a favore delle persone affette dal morbo di Alzheimer o da altre forme di demenza, previa consultazione con le parti sociali.

Amianto. Stabilite, su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, le indicazioni operative per la rimozione e la raccolta da parte di privati cittadini di modeste quantità di materiali contenenti amianto in matrice cementizia o resinoida presenti in utenze civili. L’obiettivo è semplificare le procedure amministrative a carico dei proprietari ed evitare che essi procedano alla rimozione di questi manufatti secondo modalità non corrette, esponendo così a rischio le persone e l’ambiente.

Comunità montane. Un disegno di legge presentato dall’assessore Riccardo Molinari e che passa ora all’esame del Consiglio intende modificare gli articoli 3, 4 e 8 dello Statuto della Regione Piemonte per meglio specificare e attualizzare il concetto di Comunità montana, intesa non più come ente creato dalla Regione dotato di personalità giuridica ma come aggregazione di Comuni funzionale all’erogazione di servizi posta nell’ambito di un territorio montano, che viene sempre considerato nella sua specificità e come tale beneficiario di particolari politiche di intervento.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta del presidente Roberto Cota, la proroga al 30 giugno 2015 del periodo di ammissibilità al finanziamento nell’ambito dei fondi strutturali europei delle spese sostenute per l’animazione dei Poli di innovazione, nonché i progetti interregionali per la promozione dell’industria agroalimentare in India e del settore della nautica in Brasile e Nord America;

- su proposta del presidente Roberto Cota e dell’assessore Agostino Ghiglia, la proroga al 31 dicembre 2018 del Comitato Distretto Aerospaziale Piemonte;

- su proposta dell’assessore Barbara Bonino, la bozza di accordo tra Regione e Trenitalia per l’adeguamento degli apparati di bigliettazione elettronica di tale società al Bip (Biglietto integrato Piemonte), le nuove voci ammissibili a finanziamento per le aziende che hanno aderito o aderiranno a questo sistema, lo schema di accordo di programma tra Regione ed Ente di gestione delle aree protette del Ticino per la realizzazione del progetto della conca di navigazione di Porto della Torre;

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, l’accordo con Federfarma ed Assofarm per la distribuzione da parte delle farmacie convenzionate dei medicinali inclusi nel prontuario Ospedale-Territorio durante il biennio 2014-2015;

- su proposta degli assessori Alberto Cirio e Gilberto Pichetto, la rimodulazione dell’accordo di programma tra Regione e Provincia del VCO per la realizzazione del nuovo complesso scolastico-alberghiero Maggia di Stresa;

- su proposta dell’assessore Agostino Ghiglia, la proroga al 31 dicembre 2014 dell’accordo di programma tra Regione e Provincia del VCO per la realizzazione di interventi nel campo dell’energia rinnovabile ed alternativa;

- su proposta dell’assessore Riccardo Molinari, il nuovo testo del regolamento regionale sul diritto di accesso ai documenti amministrativi;

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, il rinnovo dell’accordo tra Regione e Provincia di Novara per realizzare entro il 2015 quattro centri di raccolta rifiuti a Novara, Borgo Ticino, Sizzano e Grignasco e un impianto fotovoltaico negli istituti Nervi e Mossotti di Novara; il parere favorevole al trasporto di rifiuti radioattivi presenti nella FN di Bosco Marengo verso l’impianto Nucleco di Casaccia (Roma), dove si evidenziano l’opportunità che i territori piemontesi interessati siano dotati di una pianificazione di emergenza provinciale e la necessità di localizzare il deposito nazionale dei materiali radioattivi; la ridefinizione delle funzioni amministrative conseguenti al recesso dalla gestione associata del bacino demaniale Viverone dei Comuni di Azeglio, Borgo d’Ale e Piverone.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.