Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

12/12/2013
Si estende la videosorveglianza territoriale.

Nell’ambito di maggiori interventi sulla sicurezza urbana, la Giunta regionale ha deliberato di investire 135.000 euro per la prosecuzione del progetto pilota “Observo”, finalizzato alla creazione di una piattaforma regionale che, attraverso pagine web, concretizzi un vero e proprio censimento in tempo reale delle telecamere di videosorveglianza distribuite sul territorio, con dati di geolocalizzazione, stato di funzionamento e affidabilità delle stesse telecamere.

La decisione è stata assunta dopo che una iniziale e positiva sperimentazione su Cuneo, Vercelli e Settimo Torinese, una verifica della potenzialità del sistema e la sua funzionalità, il forte interesse degli enti locali per un nuovo servizio hanno convinto la Regione che la bontà del progetto meritasse un ulteriore intervento. La validità dell’intervento, realizzato dalla società CSP-Innovazione nelle ICT, partecipata dalla Regione, è stata inoltre certificata lo scorso mese di ottobre durante lo Smau di Milano, dove “Observo” é risultato finalista del premio Smart City Roadshow “per aver realizzato un progetto innovativo e per essere un esempio virtuoso per lo sviluppo delle moderne città intelligenti”.

Con questo finanziamento la piattaforma allargherà la nuova sperimentazione ad altre decine di Comuni del Piemonte, che potranno avere in tal modo la possibilità sia di convertire, tramite un kit fornito dalla Regione, le telecamere ormai obsolete in un nuovo sistema digitale, sia di acquisire un nuovo software open source in grado di fornire tutte le funzionalità di viseosorveglianza senza costi supplementari di licenze.

“E’ un’iniziativa che contribuirà a migliorare ulteriormente l'efficacia e l'efficienza della videosorveglianza in Piemonte - afferma l’assessore regionale alla Promozione della sicurezza, Riccardo Molinari - e che va nella direzione di fornire sempre maggiori servizi ai Comuni che soffrono, come tutti gli enti locali, le ristrettezze dell’attuale momento. Il finanziamento del progetto è inoltre un segnale dell’attenzione della Regione su un tema fondamentale per la nostra qualità della vita come la sicurezza urbana. Il nostro compito, nell’attualità del momento, diventa quello di sviluppare progetti innovativi per utilizzare al meglio le risorse che abbiamo, fornendo nel contempo un aiuto concreto ai cittadini e a tutti gli operatori che sul territorio si occupano di sicurezza”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.