Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

09/12/2013
Le decisioni della Giunta regionale del 9 dicembre.

Sanità, controlli sulle esenzioni per i ticket sanitari, sicurezza e contributi per la montagna sono i principali argomenti esaminati questa mattina dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Sanità. Sono state individuate, su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, cinque aree interaziendali di coordinamento cui dovranno afferire le aziende sanitarie per i servizi amministrativi, tecnici, logistici e di supporto, ferme restando le funzioni di committenza attribuite a Scr Piemonte: la n.1 comprende le asl TO1, TO3 e TO5, l’azienda ospedaliera Mauriziano di Torino, l’azienda ospedaliera universitaria San Luigi di Orbassano; la n.2 le asl TO2 e TO4; la n.3 le asl VC, NO, BI, VCO e l’azienda ospedaliera universitaria Maggiore di Novara; la n.4 le asl CN1 e CN2 e l’azienda ospedaliera S: Croce e Carle di Cuneo; la n.5 le asl AL e AT e l’azienda ospedaliera SS. Antonio e Biagio di Alessandria. In considerazione della complessità ed in correlazione al ruolo privilegiato sotto il profilo dell’integrazione tra attività assistenziali, didattiche e scientifiche, l’azienda ospedaliero universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino non è stata inserita in alcuna area. Con successive delibere, sentita la Commissione consiliare competente e consultati i direttori generali, la Giunta provvederà ad individuare l’azienda o le aziende cui affidare la gestione delle funzioni correlate all’interno di ciascuna area.

Esenzioni. Con il progetto “Cruscotto esenzioni da reddito”, proposto dagli assessori Gian Luca Vignale e Ugo Cavallera, la Regione intende approfondire la legittimità delle esenzioni da reddito autocertificate dai cittadini di Torino presso gli sportelli delle aziende sanitarie rispetto a quelle risultanti negli archivi del Ministero dell’Economia.

Sicurezza. Come proposto dall’assessore Riccardo Molinari, il progetto di ricerca e sviluppo del servizio di realizzazione della piattaforma sperimentale di videosorveglianza territoriale verrà esteso ad almeno la metà dei Comuni piemontesi, sfruttando laddove possibile i collegamenti Internet a banda larga, in modo da aumentare la sicurezza reale della popolazione. La delibera accoglie così quanto richiesto nella relazione conclusiva della Conferenza regionale sulla sicurezza integrata del 27 novembre scorso.

Montagna. Definite, come proposto dall’assessore Gian Luca Vignale, le azioni di iniziativa regionale del Fondo per la montagna. Con uno stanziamento complessivo di 250.000 euro si contribuisce a diverse iniziative, tra cui il festival Montagne dal vivo, il Progetto educativo sci del Cus, la comunicazione multimediale del sistema neve piemontese, la realizzazione del sito della Grande Traversata delle Alpi.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta dell’assessore Ugo Cavallera, la definizione dei requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi delle strutture residenziali dedicate alle persone con disturbi del comportamento alimentare, nonché l’adesione della Regione al progetto ministeriale sulla vita indipendente dei disabili e la loro inclusione nella società ed a quello a favore di minori a rischio di allontanamento dal proprio nucleo familiare;

- su proposta dell’assessore Alberto Cirio, la modifica dell’accordo di programma con la Provincia del VCO per il completamento e l’ampliamento della palestra del nuovo polo liceale di Omegna, nonché la proroga al 31 dicembre 2014 dell’accordo di programma con la Provincia di Vercelli e la Comunità montana Valsesia per lo sviluppo di piste ciclabili per mountain bike;

- su proposta dell’assessore Agostino Ghiglia, la modifica all’accordo di programma con la Provincia di Biella per potenziare la rete wi-fi con la posa di postazioni per telecomunicazioni a Piedicavallo, Salussola e Mosso;

- su proposta degli assessori Roberto Ravello e Giovanna Quaglia, la proroga al 31 dicembre 2015 dell’accordo di programma per il nuovo ponte sul Tanaro ad Alessandria e la liquidazione di un primo acconto di un milione di euro;

- su proposta degli assessori Roberto Ravello e Claudio Sacchetto, la sospensione temporanea per dieci giorni del divieto invernale di spandimento dei liquami zootecnici nelle aree esterne alle zone vulnerabili ai nitrati di origine agricola;

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, il rinvio al 1° gennaio 2015 della decorrenza dell’applicazione della triplicazione del canone per le utenze che utilizzano acque riservate al consumo umano per fini diversi;

- su proposta dell’assessore Gian Luca Vignale, gli schemi di protocollo d’intesa tra Regione, Collegio guide alpine e Arpiet per lo sviluppo e il potenziamento del turismo montano.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.