Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

20/11/2013
Maltempo, neve su tutto l'arco alpino, attese ancora precipitazioni.

La perturbazione che sta interessando il Piemonte ha portato nuova neve sulle nostre montagne, interessando tutto l’arco alpino. In particolare sui settori:

•Nord si sono registrate precipitazioni sopra i 2000 m con valori di 20-30 cm di neve

•Ovest 30-50 cm di nuova neve oltre i 1700-1900 m di quota, con massimo di 60 cm in Val Pellice (Rif.Jervis 1730 m) e 50 cm nelle Valli di Lanzo (Malciaussia 1800 m)

•Sud fino a 55 cm di neve fresca (Limone P.te 1800 m – Diga del Chiotas 2000 m).

Nei prossimi giorni il Piemonte sarà interessato dal transito di due minimi di pressione che causeranno ancora precipitazioni diffuse e un calo delle temperature e della quota delle nevicate che, in particolare nella notte tra giovedì e venerdì, potrà abbassarsi fino a quote collinari.

Quindi pioggia e neve fino a 200 metri, nelle prossime 36 ore in Piemonte, ma nel bollettino di allerta emesso dall'Arpa (Agenzia regionale di protezione ambientale) non sono previste situazioni di criticità. Dopo le piogge degli ultimi tre giorni, quindi, potrebbero imbiancarsi anche le pianure. I picchi più forti delle precipitazioni sono attesi nel nord del Piemonte, ma la quota neve sarà più bassa nel Cuneese.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.