Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/11/2013
A Piacenza il mercato dei vini il 20 novembre e 1 dicembre 2013.

Luogo, uomo, vigna. È su questo percorso obbligato che si muove chi produce vino, un percorso semplice solo in apparenza perché il viaggio, ogni volta, trova le opportunità e le complicazioni della cultura e di un valore simbolico che spesso coincide perfettamente con l’identità delle comunità. Il vino, proprio per questo, non può permettersi di essere figlio di logiche industriali e omologazioni che lo semplificano.

È questa è la ragione che spinge i vignaioli italiani a testimoniare la loro importanza e l’unicità del loro lavoro con un mercato che li vedrà arrivare a Piacenza da tutta Italia. I vignaioli sono gli unici artigiani del vino e oggi con una consapevolezza e una lucidità che non ha precedenti nella storia sentono il bisogno di raccontare direttamente cosa c’è dietro a quelle bottiglie. I sogni, i sacrifici, gli uomini, i fallimenti anche. Tutte le storie che rendono unico e credibile il loro lavoro. Un porta a porta oggi necessario, una festa che coinvolgerà esperti e persone comuni in due giorni di esperienze forti e ricche di contenuti. Non un semplice mercato, ma l’occasione di capire cosa significa vino artigianale e quanta lealtà serva a percorrere quel viaggio in tre tappe che dal luogo arriva all’uomo passando per il vino. In questi ultimi anni la necessità di ribadire questa differenza è diventata fortissima e se da una parte le logiche di mercato tentano di minimizzare la distanza, dall’altra i vignaioli cercano un rapporto diretto con la gente che possa recapitare il racconto del vino più intatto e autentico possibile. In mezzo ci sono i rischi di un lavoro artigianale che rifiuta la certezza di un protocollo industriale e uno stile che sarà sempre un patrimonio inimitabile di questi contadini-artigiani. Il mercato di Piacenza è una grande opportunità per conoscerli e comprare i vini dalle loro mani, per fare una esperienza che cambierà per sempre il rapporto con il vino, non più semplicemente buono o cattivo, ma testimone di stile e linguaggio.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.