Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/10/2013
Contributi per centri antiviolenza e case rifugio.

Sono stati riaperti i termini del bando regionale per l’allestimento ed adeguamento dei centri antiviolenza e delle case rifugio presenti sul territorio piemontese: è quanto annunciano gli assessori alle Politiche sociali e alle Pari opportunità, Ugo Cavallera e Giovanna Quaglia, sottolineando l’impegno della Regione a mettere a disposizione le risorse non utilizzate nel bando precedente.

Sul Bollettino ufficiale del 17 ottobre sono stati pubblicati sia il nuovo bando, sia la graduatoria del primo intervento, chiuso nell’agosto scorso, che ha finanziato complessivamente 11 progetti per un importo complessivo di 275.000 euro: 62.500 al Consorzio Cissaca di Alessandria, 35.000 al Consorzio Cisa Asti Sud e al Comune di Montemagno, 45.000 al Consorzio Cissabo di Biella, 20.000 al Comune di Cuneo, 27.000 al Comune di Arona ed Consorzi Ciss e Cisas, 22.000 al Comune di Torino ed al Consorzio Ciss di Pinerolo, 62.500 euro al Consorzio Ciss di Verbania.

“Mettiamo a disposizione del territorio - osservano Quaglia e Cavallera - le risorse non utilizzate proprio con l’obiettivo di dare un’altra opportunità a chi non è riuscito a presentare domanda, prima che le risorse vengano reimpostate. I Centri antiviolenza in Piemonte costituiscono un tassello importante della Rete regionale contro la violenza alle donne e pertanto vanno sostenuti con interventi specifici. Questa è una risposta concreta della Regione Piemonte a favore di chi quotidianamente viene in aiuto delle donne che subiscono violenza e spesso anche dei loro bambini”.

Possono presentare domanda fino al 31 ottobre di contributo i Comuni, singoli o associati, e i Consorzi socio-assistenziali titolari dei Centri antiviolenza. I finanziamenti prevedono contributi in conto capitale per interventi edilizi e impiantistici di adeguamento o allestimento dei Centri antiviolenza e delle Case rifugio, oltre alla fornitura di arredi e attrezzature utili allo svolgimento dell’attività.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.