Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

10/10/2013
Casale M.to, 35enne albanese arrestato per spaccio.

La Polizia di Stato di Casale M.to ha arrestato un cittadino albanese di 35 anni, pregiudicato per reati inerenti la droga, perchè destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del locale Tribunale per il reato di spaccio continuato di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina.
Tale arresto è scaturito al termine di una complessa indagine che, nei mesi di maggio e giugno scorsi, aveva già portato all’arresto in flagranza di altri quattro uomini, responsabili del reato di spaccio di droga, ed alla denuncia in stato di libertà di un giovane, nonchè al sequestro di denaro contante, materiale per il confezionamento e la pesatura della droga, con il rinvenimento di circa 70 grammi di cocaina e 20 di eroina.
I poliziotti della Squadra Investigativa, nella primavera scorsa, a seguito di servizi mirati eseguiti con mezzi tradizionali e con sofisticate apparecchiature elettroniche, sono riusciti ad identificare l’uomo, che per le sue comunicazioni utilizzava un telefono cellulare di “copertura” intestato ad un soggetto inesistente.
L’attività investigativa si è conclusa nel mese di luglio quando l’uomo, sulla base di decine di riscontri oggettivi, è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Casale M.to, per le numerose cessioni di cocaina.

Sulla base di tale segnalazione il P.M. della Procura di Casale M.to ha richiesto al G.I.P. un provvedimento restrittivo a carico del cittadino albanese, che è stato emesso il 12 settembre scorso.
Nell’ambito del procedimento instaurato i quattro soggetti arrestati in flagranza di reato, il 12 settembre scorso, dopo aver ammesso le loro responsabilità, hanno tutti patteggiato la pena al di sotto dei due anni di reclusione, “chiudendo” il loro conto con la giustizia, venendo immediatamente scarcerati.
Tale patteggiamenti sono risultati essere gli “ultimi” eseguiti presso il Tribunale di Casale M.to, che dal giorno seguente è stato soppresso ed incorporato presso quello di Vercelli. L’arrestato, dopo aver preso visione delle imputazioni a lui contestate, ha ammesso gli addebiti ed il 26 settembre scorso, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di richiedere anch’egli il c.d. “patteggiamento “ della pena.
Oltre ai tre arrestati nell’ambito dell’indagine la Polizia ha identificato oltre 50 uomini e donne di varie età, dediti all’uso personale di droga.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.