Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

28/08/2013
Alessandria, violenza e minaccia per costringere a commettere un reato.

Già da qualche giorno erano pervenute segnalazioni agli uffici della Squadra Mobile relative a due persone, un uomo ed una donna, che si aggiravano in alcuni supermercati cittadini con il probabile intento di commettervi furti; l’attenzione degli operatori era stata particolarmente sollecitata dalla circostanza che, secondo quanto informalmente riferito, la donna veniva sistematicamente minacciata dall’uomo al fine, proprio, di entrare negli esercizi commerciali e di asportare merce dagli scaffali.
Gli agenti della Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile iniziavano così una mirata attività d’indagine, concentrando l’attenzione su alcuni soggetti che frequentano abitualmente i giardini pubblici e che sono dediti al taccheggio nei supermercati.
Nel corso di tale attività venivano individuati due soggetti, un tunisino senza fissa dimora ed una donna alessandrina, entrambi 37enni, che abitualmente stazionano sulle panchine dei giardini ed il cui reciproco atteggiamento, quello intimidatorio di lui e quello succube di lei, notato nel corso dei servizi di appostamento svolti dagli agenti, sembrava attagliarsi alle segnalazioni in argomento.
Nel pomeriggio di ieri, gli operatori della Squadra Mobile, dopo aver notato la donna entrare in un noto supermercato della zona centrale di Alessandria, per poi uscirne e consegnare alcune bottiglie di superalcolici al tunisino che l’aspettava all’esterno dell’esercizio, decidevano di intervenire e di fermare i due soggetti.
La ricostruzione dei fatti, le testimonianze raccolte, comprese quelle della stessa donna, che sostanzialmente confermava le continue minacce rivoltele dal tunisino per costringerla a commettere i furti, unitamente al probabile stato di disagio mentale di cui la stessa donna sembrerebbe affetta, inducevano gli agenti ad arrestare l’uomo in relazione al reato di “violenza e minaccia per costringere a commettere un reato”.
L’arrestato, nella mattinata odierna, sarà posto innanzi all’Autorità Giudiziaria per il giudizio direttissimo.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.