Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

22/07/2013
Alessandria, due importanti delibere in Consiglio Comunale.

Nel corso del giovedì 18 luglio, è stata discussa la delibera per l'affidamento diretto in convenzione pluriennale dei servizi strumentali I.C.T. (Information and communications Technology) della Città di Alessandria a favore del Consorzio per i Sistemi Informativi (C.S.I) del Piemonte con conseguente revoca del servizio alla società partecipate ASPAL a seguito della messa in liquidazione della stessa.
"Il provvedimento è stato proposto dalla Giunta per evidenti problemi di sostenibilità economica - ha spiegato l'assessore alla Programmazione Finanziaria, Matteo Ferraris - . L'Amministrazione Comunale si è trovata in difficoltà a seguito di un progressivo ammaloramento dei sistemi di sicurezza informatici, ma le problematiche connesse al dissesto hanno determinato un taglio delle risorse in questo settore, senza la possibilità di poter ovviare al problema. La sicurezza informatica di un ente è fondamentale per la tipologia dei dati che sono trattati e, pertanto, abbiamo proposto una soluzione compatibile con le esigenze informatiche e di sicurezza, ma anche con il nostro Bilancio. Il Comune di Alessandria fa parte del consorzio CSI e si può, pertanto, procedere con l'affidamento diretto già dal prossimo 1° agosto".
Le condizioni economiche del contratto prevedono un canone annuo stimato di 585 mila euro più 140 mila euro una tantum per contratti esterni non onorati da ASPAL srl per i primi sei mesi dell'anno 2013.
Il provvedimento è stato approvato con 17 voti favorevoli e 2 astenuti (Ciro Fiorentino di FED e Giancarlo Cattaneo di IDV). PDL, Lega Nord e Movimento Cinque Stelle non hanno partecipato al voto.
Successivamente è stato approvato il Piano Finanziario TIA/TARES 2013 - 2015, predisposto dal Consorzio di Bacino Alessandrino, che prevede la copertura del 100% dei costi della filiera dei rifiuti, con il gettito delle imposte, per un importo pari a 19 milioni e 834.815 euro.
"Il Piano Finanziario che andiamo ad approvare - ha spiegato l'assessore alla Programmazione Finanziaria, Matteo Ferraris - serve a garantire la sostenibilità economica della filiera. In questo momento la certezza della copertura del finanziamento della filiera dei rifiuti è fondamentale. Proponiamo in votazione un piano finanziario di transizione e sin da subito dichiariamo il nostro impegno ad aumentare la sostenibilità del servizio e la qualità, cercando di riuscire ad attuare anche dei risparmi."
La delibera è stata approvata con 18 voti favorevoli. Contrario il voto di PDL e Lega Nord; astenuto il Movimento Cinque Stelle.








Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.