Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

10/07/2013
Prima riunione del tavolo “Piemonte Expo 2015”.

Erano presenti il presidente Roberto Cota, il coordinatore della cabina di regia “Piemonte Expo 2015” e assessore regionale al Turismo, Alberto Cirio, il sindaco di Torino, Piero Fassino, rappresentati delle Province, del Ceip, di Unioncamere e del sistema delle fondazioni bancarie.

Obiettivo dell’incontro stabilire le modalità di partecipazione diretta del Piemonte alla rassegna internazionale, con particolare riferimento al coinvolgimento di aziende piemontesi nei lavori di preparazione dell’appuntamento e nella gestione dello stesso negli spazi riservati al Piemonte.

“L’Expo 2015 sarà uno degli eventi di maggiore rilievo degli ultimi decenni - dichiarano il presidente Cota e l’assessore Cirio - e il Piemonte non avrà una partecipazione come le altre Regioni, ma da protagonista, grazie alla possibilità di gestire il cluster tematico del riso: ne siamo il principale produttore in Italia e, abbinato ai grandi vini, formaggi, tartufi, nocciole e cioccolato, il riso sarà l’ingrediente base per promuovere l’intera enogastronomia piemontese”.

Durante l’Expo vengono serviti giornalmente circa 35mila pasti: gestendo il cluster del Riso, il Piemonte avrà l’opportunità di dare i sapori del proprio territorio.

Occasione decisiva nell’avvicinamento al 2015 sarà il forum internazionale che verrà ospitato alla Reggia di Venaria dal 2 al 4 ottobre prossimi: si tratta del penultimo appuntamento operativo prima dell’apertura dell’evento e vi prenderanno parte circa un migliaio di delegati di tutti i Paesi accreditati. “L’appuntamento di Venaria - proseguono Cota e Cirio - sarà una straordinaria occasione di visibilità per il nostro territorio. Durante il forum cominceremo a proporre i pacchetti turistici per fare in modo che, accanto alle mete più classiche come Roma, Venezia o Firenze, una parte dei 20 milioni di visitatori attesi per l’Expo scelga di visitare il Piemonte. Inoltre, proporremo le nostre imprese nell’elenco dei fornitori ufficiali, che costruiranno fisicamente la cittadella e tutti i padiglioni: il forum di ottobre sarà un’importante occasione per tessere rapporti anche in questa direzione”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.