Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

08/07/2013
Fare squadra porta risultati per il Piemonte.

Il presidente della Regione, Roberto Cota, intervenendo l’8 luglio all’assemblea dell’Unione Industriale di Torino, ha lanciato un’esortazione a “mettere al primo posto l’interesse del territorio e fare squadra”, lasciando da parte le divergenze politiche.

In Piemonte, ha ricordato Cota, le istituzioni locali si stanno già muovendo in questa direzione per per combattere la crisi: “Ci sono progetti molto importanti che stiamo portando avanti facendo squadra con le altre istituzioni. Ringrazio il sindaco Piero Fassino, e gli faccio i complimenti per l'elezione alla presidente dell’Anci. Fassino è di un altro partito, ma quando si governa bisogna mettere da parte le divergenze politiche e mettere al primo posto l’interesse del territorio, lasciare da parte le polemiche e non stare a cercare un po’ di visibilità in più. Queste sono cose un po’ da bambini che oggi non possiamo più permetterci”.

Soffermandosi sull’incontro di venerdì scorso con il premier Enrico Letta, Cota ha sostenuto che “dal Governo sono arrivate risposte sulle infrastrutture. E’ importante, perché vuol dire mettere in moto il rilancio del nostro sistema produttivo. Siamo una regione industriale per eccellenza e servono iniziative per rendere più competitivo il sistema delle imprese. Non possiamo pensare di trasformare il Piemonte in qualcos’altro perdendo primato dell’industria”. In questo contesto il presidente ha sostenuto che “la politica del rigore che arriva dall’Europa non va bene. Altrimenti si verifica che la cura è perfetta, ma il malato è morto. Dobbiamo lavorare per cambiare la mentalità in Europa, e non dire sempre di sì. Quando sento parlare di dazi sui nostri vini, mentre per anni si sono rifiutati di tutelare le nostre aziende tessili, capisco che c’è qualcosa di profondamente sbagliato”.

Nel suo intervento Cota ha dedicato un passaggio alle infrastrutture: “Abbiamo l’esigenza di realizzare la Tav e il Terzo Valico, che sono le due grandi arterie che irrorano il cuore produttivo del Piemonte. Avere avuto conferme sui fondi da parte del Governo è molto importante. Ma se non rispettiamo la tempistica, i soldi ce li spazzolano via”.









Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.