Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/07/2013
Definite le opere da inserire nel dl “del fare”.

Enti locali e parlamentari piemontesi hanno raggiunto il 1° luglio l'intesa sulle opere da finanziare con un apposito emendamento al decreto legge “del fare”.

Nel corso di un incontro in Regione è stato deciso di puntare sulla copertura del passante ferroviario di Torino, sulla linea ferroviaria Novara-Malpensa e sulla restituzione parziale dei fondi Fas anticipati dalla Regione per il prolungamento della linea 1 della metropolitana di Torino fino a piazza Bengasi. Il valore delle tre opere è di circa 180 milioni.

All'incontro sono intervenuti, tra gli altri, il presidente Roberto Cota, gli assessori regionali Gilberto Pichetto e Barbara Bonino, il sindaco di Torino, Piero Fassino, con l'assessore Enzo Lavolta, i parlamentari Daniele Borioli, Luigi Bobba, Francesca Bonomo, Silvano Esposito e Stefano Allasia.

L'emendamento che dovrà prevedere il finanziamento delle tre opere piemontesi verrà presentato in Parlamento entro l'8 luglio, il termine ultimo previsto per le modifiche al decreto.

Cota ritiene che "non va bene che le opere del Piemonte siano messe nel secondo riparto che rischia di slittare a gennaio. Per noi sono strategiche. Ho parlato con il ministro Lupi, lui difende il provvedimento, ma per
noi va emendato. Con il sindaco, i parlamentari e i partiti di entrambi gli schieramenti continueremo a fare sistema".









Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.