Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

19/06/2013
Ondata di calore sul Piemonte.

Un anticiclone di matrice africana interessa il territorio piemontese da una settimana circa con temperature superiori di circa 4°C rispetto alla media del periodo.

Nella giornata del 17 giugno la media della temperature massime in pianura è stata di 31°C circa, rispetto alla media di 25-26°C del periodo climatologico di riferimento (1971-2000). Sono stati sfiorati i 36°C ad Alessandria Lobbi.

Ieri sulle pianure verranno raggiunti mediamente i 32°C di temperatura massima con picchi di 37°C.

Oggi, mercoledì, sono ancora previste temperature elevate, sia pure in lieve calo di circa 1°C, mentre giovedì è attesa una diminuzione di 3-4°C dei valori massimi grazie all’azione di una circolazione depressionaria di origine atlantica che riuscirà ad erodere l’anticiclone africano, determinando fenomeni temporaleschi su zone alpine e prealpine e sulle pianure adiacenti.

Al momento pochi termometri della rete di misura di Arpa Piemonte hanno registrato valori record per il mese di giugno, le temperature misurate negli anni 2003 e 2005 furono più elevate. In particolare nel 2003 furono sfiorati i 40°C nell’Alessandrino.

Gli effetti sulla salute

Prolungate condizioni di caldo con elevati valori di umidità e assenza di ventilazione possono determinare un forte disagio per la popolazione ed in particolar modo nei soggetti più fragili, tra cui anziani e bambini molto piccoli dotati di una ridotta capacità di termoregolazione e persone affette da malattie cardio-respiratorie.
Semplici comportamenti di auto-protezione possono limitare o neutralizzare i danni alla salute delle persone. La possibilità di prevedere le ondate di calore ed il loro potenziale impatto sulla salute umana, risulta strategica nella pianificazione e la gestione di interventi di prevenzione e riduzione del danno.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.