Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

19/04/2013
Polizia locale, la Regione a fianco dei sindaci.

L’assessore regionale alla Promozione della sicurezza e Polizia locale, Riccardo Molinari, è intervenuto al convegno “RassicurAzioni. Progetti, azioni e strategie per la sicurezza della comunità locale”, che si è tenuto il 18 aprile nella sede della Provincia di Torino, per sostenere che “la legge regionale 23/2007, che ha permesso di finanziare progetti in materia di sicurezza integrata a livello locale, è pensata per realizzare una progettualità a lungo termine e non interventi spot in quanto è importante creare sul territorio un sistema ordinario di sicurezza”.

Molinari ha aggiunto che “possiamo individuare una prima fase della legge, che ha potuto contare su una disponibilità costante di risorse grazie alle quali sono stati avviati quei bandi, finanziati dalla Regione e attuati dalle Province, rivolti a incrementare la sicurezza, favorire la prevenzione e ridurre l’illegalità. A questa fase ha fatto seguito il monitoraggio sulla realizzazione degli interventi.

Oggi - ha poi precisato - ci troviamo di fronte a uno scenario differente: considerando la scarsità delle risorse finanziarie sarà necessario pensare a interventi a basso costo, efficaci in materia di sicurezza urbana, realizzabili grazie all’integrazione e collaborazione tra coloro che si occupano concretamente di sicurezza, gli amministratori locali e gli operatori. La Regione sarà a fianco dei sindaci per attuare forme di gestione associata di polizia locale, soprattutto in quelle realtà come i piccoli Comuni e i centri montani. Sottolineando la necessità di creare forme associative che siano omogenee sul territorio”.

L’assessore ha concluso mettendo in risalto che “è importante che ci sia un sempre maggior coordinamento tra le forze di Polizia locale e le Polizie di Stato, come richiesto dagli stessi operatori locali, anche nell’ottica di un efficace sviluppo del federalismo. La Polizia locale infatti negli ultimi anni, con l’evolversi delle normative, ha assunto sempre maggiori funzioni di Polizia giudiziaria, che si sono aggiunte alle tradizionali funzioni di Polizia amministrativa, e spesso rappresenta sul territorio il primo punto di riferimento dei cittadini”.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.