Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

19/04/2013
Alessandria, programma di asfaltatura delle strade cittadine.

La situazione delle strade alessandrine si presenta, dopo la stagione invernale particolarmente inclemente, generalmente molto compromessa.
Oltre al naturale e normale decadimento delle pavimentazioni bisogna constatare come negli ultimi anni si sia fatto veramente molto poco in termini di straordinarie manutenzioni; infatti, gli ultimi finanziamenti significativi per interventi sulla rete viaria comunale risalgono al 2009 integrati da poco più di 300 mila euro del 2010.
È ovvio che due interi anni senza previsione di interventi hanno contribuito in modo determinante a favorire il degrado diffuso delle strade.
Per porre rimedio e assicurare una decente viabilità occorrerebbero, in immediato, stanziamenti straordinari per circa 1,5 milioni di euro.
Questo non si può chiedere al bilancio comunale che non può, peraltro, prevedere ricorso al credito stante la situazione di dissesto, associata al mancato rispetto del patto di stabilità, in cui versa il comune.
In sostanza ogni intervento straordinario deve essere finanziato con fondi propri ed in particolare attraverso l'uso degli oneri di urbanizzazione.
È vero che il programma triennale degli investimenti, per l'anno 2013, prevede circa 800 mila euro per interventi sulle strade comunali ma è altrettanto vero che ad oggi sono stati accertati, quali oneri di urbanizzazione, meno di 300 mila euro.
Stante questa situazione l'Ufficio Tecnico, in accordo con il Sindaco, ha previsto di intervenire con lavori di somma urgenza per porre rimedio alle situazioni più drammatiche e che, più di altre, pregiudicano la sicurezza.
I criteri che hanno indotto la scelta delle pavimentazioni da rifare sono stati dettati dalla seguente analisi:

•Censimento generale delle strade con relativo stato di conservazione;
•Grado di importanza delle strade determinato dai volumi di traffico presenti.


L'incrocio dei dati risultanti ha generato una serie di priorità che, ovviamente, hanno fatto emergere la necessità di intervenire sulle strade più utilizzate dall'utenza.
La strade che pertanto vedranno per prime interventi di rifacimento sono:
•Spalto Borgoglio - tratto stazione/cavalcavia, e altri tratti;
•Spalto Marengo - zona ospedale e tratto via Santa Gorizia/via Marengo;
•Corso Lamarmora;
•Corso Crimea;
•Corso 100 Cannoni;
•Zona piazza Matteotti (via Isonzo, via Montello, via Montegrappa);
•Viale Teresa Michel nei pressi della serra comunale;
•Via Guazzona a Lobbi - chiusa con ordinanza viabile per impossibilità di interventi tampone.


Gli interventi prevedono il rifacimento di pavimentazioni per circa 15 mila metri quadrati e consisteranno in:

Scarifica della pavimentazione bituminosa esistente per una profondità di 3 centimetri;
Eventuale risagoma con asfalto per strato di collegamento (binder);
Stesa di tappeto di usura in asfalto dello spessore di 3 centimetri.

Gli uffici hanno già predisposto gli atti necessari per dare corso alla procedura di somma urgenza ed è in corso una gara ufficiosa sulla base di una perizia di spesa approntata di 250.000 euro, che è scaduta lunedì 15 aprile, alle ore 12.
Da oggi, 17 aprile, inizieranno i lavori.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.