Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

26/03/2013
Valenza, commercialista evade quasi 2 milioni di euro.

Fino al 2010 denunciava redditi più bassi di un lavoratore precario (un anno addirittura solo 1.000 euro), ma il suo tenore di vita era degno di un Paperone, e così i militari della Guardia di Finanza hanno avviato controlli sulla sua attività ed hanno scoperto che non ha denunciato ben 1.851.467 euro di compensi professionali non dichiarati, 24.434,00 euro di spese indebitamente dedotte dal reddito e 217.645,00 euro di I.V.A. evasa: è questo il bilancio di una verifica fiscale condotta dalle Fiamme Gialle nei confronti di un commercialista di Valenza.

Insospettiti dai modesti compensi dichiarati fino al 2010 incompatibili con l’elevato tenore di vita manifestato, e dall’omissione della dichiarazione dei redditi per il 2011, i finanzieri della Compagnia di Valenza hanno deciso di far visita a un commercialista della zona e avevano ragione perché hanno scoperto l’ennesimo evasore.

Le attività investigative, durate diversi mesi anche a causa dell’assenza delle scritture contabili, in parte non istituite e in parte distrutte, hanno portato alla luce redditi occulti per 1.875.467,00 euro.

Rilevati pure 53.366,00 euro di costi che il commercialista non aveva contabilizzato, per fare apparire gli introiti congrui con lo studio di settore e non dover giustificare la provenienza del denaro con cui tali spese erano state sostenute.

Gli importi evasi sono stati segnalati all’Agenzia delle Entrate per il recupero a tassazione. Per il professionista è inoltre scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per i reati di distruzione di scritture contabili, omessa e infedele dichiarazione dei redditi.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.