Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

01/03/2013
Valenza, sospesi per un mese due "Compro oro".

Nuovo intervento del Questore di Alessandria Filippo Dispenza che ha sospeso per un mese l’attività di due “Compro oro” situati a Valenza

Il provvedimento è scaturito da un’indagine effettuata dagli agenti della Squadra Mobile guidati da Domenico Lopane, in collaborazione con la locale Sezione Polizia Stradale, in seguito alla quale il titolare di uno dei due esercizi è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Alessandria per ricettazione in quanto aveva acquistato alcuni oggetti d’oro che, secondo l’accusa, erano stati rubati.

Questo almeno emerge dai controlli effettuati dalla Polizia Amministrativa della Questura che ha riscontrato irregolarità nella gestione degli esercizi, con particolare riferimento all’omissione della registrazione delle generalità di coloro che effettuano compravendita di oro usato ed all’aver compiuto operazioni con soggetti non provvisti di carta d’identità o di altro documento equipollente.

Il Questore Filippo Dispenza



“La decisione di sospendere l’attività dei due esercizi commerciali – dicono in Questura – ha sicuramente valore rilevante nell’ambito dell’attività di tutela degli interessi della collettività e degli stessi titolari di aziende e negozi del settore che rispettano pedissequamente le regole ed i principi di legalità, attesa la particolare delicatezza dell’attività commerciale quale quella del commercio di preziosi. Per impedire che i “Compro Oro” siano utilizzati, come normalmente avviene, come una sorta di “bancomat” dai malviventi che, dopo avere rubato o rapinato oro od altri oggetti preziosi, vadano a riciclarli presso i suddetti esercizi commerciali ricevendone in cambio denaro contante, sarebbe auspicabile una modifica normativa sulle modalità di pagamento dei suddetti oggetti preziosi, ad esempio attraverso bonifico bancario, per consentire la tracciabilità dei predetti pagamenti e l’identificazione delle persone.”






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.