Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

14/02/2013
Le decisioni della Giunta regionale del 13 febbraio.

Nel corso della riunione del 13 febbraio la Giunta regionale ha approvato tre importanti delibere presentate dall’assessore al Bilancio, Patrimonio e Personale.

Innanzitutto, in attesa di risposte da parte del Governo, l’esecutivo si è responsabilmente fatto carico dei 164 esonerati della Regione, per alcuni dei quali esisteva il rischio concreto che già alla fine di febbraio si ritrovassero senza il 50% dello stipendio e senza contributi pagati. Questo perché la circolare del Ministero del Lavoro che modifica i criteri di accesso alla pensione non ha riconosciuto ai dipendenti regionali gli stessi diritti di quelli delle amministrazioni pubbliche statali. Con l’approvazione di questa delibera, la Regione si fa carico della loro permanenza in servizio in condizione di esonero, garantendo loro stipendio e trattamento contributivo fino a quando non avranno raggiunto i nuovi requisiti per la pensione. Gli interessati sono 164: 32 nella Regione, 122 nelle Asl, 6 nell’Arpa, 3 nelle Atc, uno nell’Edisu. L’assessore rileva che la partita in sede di Conferenza Stato-Regioni resta aperta e sarà effettuato un pressing incalzante fino a quando il Governo non avrà corretto questa anomalia, prodotta anche disapplicando la stessa normativa regionale e creando una disparità di trattamento difficilmente comprensibile.

La Giunta ha inoltre deciso la creazione di due tavoli tecnici interdirezionali, uno a supporto degli atti di valorizzazione dei beni immobiliari della Regione rispetto all’attuazione dei fondi immobiliari, l’altro per l’analisi dell'attività per il contenimento della spesa in materia di personale e di funzionamento degli enti del sistema regionale piemontese.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.