Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

01/02/2013
Presentata all’Unesco la candidatura dei paesaggi vitivinicoli.

La Regione Piemonte, tramite la rappresentanza italiana a Parigi, ha presentato all’Unesco il nuovo dossier di candidatura per l’inserimento nella Lista del patrimonio mondiale dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato.

Il dossier è stato elaborato da SiTI (associazione no profit fondata da Politecnico di Torino e Compagnia di San Paolo) e dalla Regione, che ha anche coordinato i lavori con i ministeri per i Beni culturali e le Politiche agricole con la collaborazione delle Province di Alessandria, Asti e Cuneo.

La valutazione della proposta di candidatura sarà avviata nei prossimi mesi dagli organi tecnici dell’Unesco, per arrivare alla decisione finale prevista nel giugno del 2014.

Si tratta di un progetto ambizioso, avviato nel 2009, che comprende sei aree di eccellenza, con un’estensione di 10.789 ettari e 29 Comuni all’interno di una più vasta area di protezione che interessa 101 Comuni. L’obiettivo è ottenere il riconoscimento che i paesaggi vitivinicoli del Piemonte, caratterizzati da una storia millenaria, costituiscono una testimonianza di eccezionale valore della “cultura del vino”, che in questi luoghi si manifesta con peculiarietà di estrema ricchezza, unicità e autenticità.

Per essere iscritto alla World Heritage List (WHL), un sito deve possedere un valore universale, dimostrando di essere depositario di un significato culturale unico tale da essere riconosciuto e conservato come patrimonio dell’intera umanità.

Con la redazione del dossier un obiettivo è già stato raggiunto: porre l’attenzione su una realtà culturale e territoriale di estremo interesse e valore, motivo di consapevolezza e orgoglio per tutta la comunità piemontese.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.