Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

29/01/2013
Sportelli lavoro nelle scuole superiori.

La Regione promuove l’attivazione sperimentale nelle scuole superiori di sportelli capaci di avvicinare i neo diplomati e i diplomandi al mondo del lavoro.

Per aderire al progetto, che ricalca il modello degli uffici job placement universitari e verrà realizzato grazie ad un bando lanciato dall’assessorato all’Istruzione nell’ambito del Programma Formazione e Innovazione per l’occupazione scuola-università di Italia Lavoro, agenzia tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, ci sarà tempo dal 4 febbraio al 4 marzo 2013.

Potranno presentare domanda gli istituti tecnici e professionali, le scuole superiori con almeno un indirizzo di studio tecnico o professionale, le reti di istituti composte eventualmente anche da licei ma il cui soggetto capofila deve sempre essere a vocazione prettamente tecnica o professionale.

Tra le istanze pervenute ne verranno selezionate 26: 13 nel Torinese, 4 nel Cuneese, 3 nell’Alessandrino, 2 nel Novarese ed una rispettivamente nell’Astigiano, nel Biellese, nel Vercellese e nel VCO. Ogni progetto riceverà un contributo massimo di 30.000 euro per l’attivazione di un servizio di intermediazione scuola-lavoro che coinvolga almeno 150 studenti, diplomandi dell’anno scolastico 2012/2013 (cioè al quarto e quinto anno di scuola superiore) e neodiplomati degli anni scolastici 2011/2012 e 2012/2013.

L’assessore regionale all’Istruzione osserva che il Piemonte, insieme a Liguria e Lombardia, è tra le prime Regioni ad avviare questa sperimentazione, con l’obiettivo di coinvolgere circa 4.000 studenti, diplomandi e neodiplomati. Inoltre, evidenzia che il progetto rappresenta un modo per creare un ponte immediato tra il mondo scolastico e quello del lavoro, aiutando e guidando i giovani a trovare il proprio futuro professionale e rendendo allo stesso tempo più concreto e competitivo il sistema dell’istruzione piemontese, già riconosciuto tra i migliori in Italia e in Europa.
La Regione promuove l’attivazione sperimentale nelle scuole superiori di sportelli capaci di avvicinare i neo diplomati e i diplomandi al mondo del lavoro.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.